Pmi veneziane, la marcia in più che viene dall'export.

Bilancio 2014 positivo per la CMM, azienda di Mellaredo di Pianiga attiva nel settore delle lavorazioni di precisione, che punta sull’export con una strategia di approccio dei mercati europei e la partnership commerciale di Co.Mark: 150.000 euro di commesse e 12 clienti esteri attivi. Paesi di riferimento: Spagna e Svizzera.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

La CMM esporta in Europa la qualità delle lavorazioni di precisione del distretto veneto con la partnership commerciale di Co.Mark.

150.000 euro, pari all' 11% del fatturato, e 12 clienti esteri attivi: bilancio 2014 positivo per la CMM, azienda di Mellaredo di Pianiga, tra Venezia e Padova, che da oltre trent'anni produce cuscinetti assiali reggispinta destinati principalmente a produttori di cerniere per porte. L'Azienda veneta punta sull'export e pianifica una strategia di approccio ai mercati europei con la partnership commerciale di Co.Mark, società di servizi di temporary management in outsourcing per l'internazionalizzazione delle PMI.

«La collaborazione con Co.Mark ci ha permesso di passare da un export occasionale a un approccio strategico ai mercati esteri» spiega il titolare Massimo Fattori. «In passato ci limitavamo a rispondere alle richieste di chi ci "trovava" attraverso vari canali. Abbiamo anche cercato di mettere in piedi una struttura commerciale interna dedicata, ma dopo un anno di tentativi non ci sono stati risultati. Con Co.Mark, invece, abbiamo costruito da zero una strategia di export che oggi ci garantisce una percentuale di esportazioni costante nel tempo. E questo soprattutto grazie all'efficacia della loro rete».

Spagna e Svizzera sono i Paesi di riferimento per la CMM in questo momento. «I mercati più ricettivi a questo tipo di prodotto si sono rivelati quelli europei che ricercano la qualità come alternativa a ciò che viene offerto dal Far East» spiega Elisabetta Russo, l'export specialist di Co.Mark alla quale è stato affidato il compito di internazionalizzare i prodotti dell'azienda veneta. «In particolare quei Paesi dove esiste una lunga tradizione produttiva in questo settore e che sono quindi capaci di offrire molti contatti possibili. Inizialmente avevamo scelto di puntare su Germania e Belgio, vicini sia dal punto di vista geografico che da quello culturale, ma la Spagna si è rivelata un ottimo mercato per la presenza di un buon numero di produttori di cerniere».

«Il mercato manifatturiero locale è formato da piccole realtà fortemente vitali. Se sono supportate in modo qualificato ed efficiente hanno la possibilità di distinguersi nei mercati esteri grazie alla loro elasticità, affidabilità ed eccellenza qualitativa», commenta la professionista di Co.Mark. «Con la CMM è stata fondamentale la flessibilità, la capacità di rispondere velocemente alle esigenze dei mercati esteri e di adattare il proprio prodotto alle richieste».

I numeri dell'azienda CMM DI CEOLA TOSCA E MOGNO & C. snc

1977 anno di fondazione

16 addetti

1200 mq di spazio coperto

1.400.000 euro: il fatturato annuo

Co.Mark nasce a Bergamo nel 1998 come studio di consulenza professionale nel campo dei servizi di temporary management per la ricerca di clienti e la creazione di reti commerciali all'estero, applicando un modello ideato dal suo fondatore Massimo Lentsch per la misurazione e condivisione con l'azienda cliente dei risultati ottenuti. Leader tra le società di consulenza nel settore delle PMI, attualmente ha una squadra di oltre 60 Export Specialist che operano in tutto il Centro e Nord Italia, 4 Centri Co.Mark Network attivi in Toscana, Umbria, Abruzzo e Lazio, un portafoglio clienti attivi di circa 500 aziende e una percentuale di successi e un indice di fedeltà molto alti. Co.Mark offre anche consulenza alla grande impresa e servizi a sostegno delle associazioni di categoria presenti sul territorio nazionale. Per info www.comarkspa.it

Ufficio stampa Co.Mark:

pr@bianchiassociati.com

335 8202598

Torna su
VeneziaToday è in caricamento