menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Startupper, studenti e nuovi imprenditori uno di fronte all'altro: "Costruire un nuovo futuro"

Il 21 marzo la filiera dell’innovazione veneziana si trova faccia a faccia nella sede della Camera di commercio per sostenere le dinamiche di crescita della nuova imprenditoria

Consolidare il trend di crescita di start up e Pmi innovative mettendo a fattor comune le professionalità e competenza che il territorio veneziano offre. Questo l'obiettivo dell'incontro del 21 marzo nella sede della Camera di commercio Delta Lagunare previsto all'auditorium Grimani "Da zero a uno: dall'idea all'impresa". Si tratta di un evento rivolto a startupper, aziende con progetti innovativi e studenti con progetti imprenditoriali. L'evento è stato organizzato da Ente camerale, UniCredit, T2i, in collaborazione con Confindustria Venezia, Università Ca’ Foscari e Iuav. 

Tavola rotonda con uno sguardo al futuro

L'inizio è previsto alle 16 con l'introduzione e i saluti del segretario generale della CCIAA, Roberto Crosta, dopodiché l'intervento a cura di Raffaele Perrone (PwC Emerging Companies), “Business Model & Business Plan: la strategia e i numeri in azione”. "Clou" dell'incontro una tavola rotonda intitolata "Un'idea come diventa impresa: l'ecosistema a supporto dell'innovazione si presenta”, nel corso della quale tutti gli attori della filiera dell’innovazione veneziana presenteranno gli interventi già messi in atto e quelli da sviluppare a sostegno della nuova imprenditoria. Vi prenderanno parte Vladi Finotto (Delegato del Rettore alla Proprietà intellettuale, autoimprenditorialità e trasferimento tecnologico Università Cà Foscari Venezia), Renzo Chervatin (Responsabile Territorial Development Region Nord Est UniCredit), Roberto Santolamazza (Direttore Generale t2i), Attilio Alberto Bassi (Dipartimento di progettazione e pianificazione in ambienti complessi Università IUAV Venezia) e Andrea Bos (Presidente dei giovani industriali Confindustria Venezia).

Unicredit Start Lab

Chiuderanno la giornata la presentazione dell’edizione 2018 di UniCredit Start Lab, il programma di accelerazione per start up ideato dalla banca, a cura Antonio Bassi (Territorial Development Manager UniCredit) e la testimonianza di Irene Scarpa, giovane imprenditrice che racconterà la storia di successo di Nasiertech, la start-up da lei creata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento