menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maggio di pienone a Venezia: tra ponti, vele e qualche "rimbrotto" dei residenti

Secondo il Ciset, Centro di studi dell'economia turistica dell'Università Cà Foscari, saranno in 600mila a raggiungere il centro storico durante l'America's Cup. Rispetto al 2011 +4%

Venezia "fa il pieno". Le prossime settimane, in cui sarà di scena l'Americas Cup, porteranno nel centro storico lagunare circa 600mila persone. Dati che segnano un aumento del 4% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Maggio, quindi, sarà un mese cruciale per consolidare i trend di crescita che contraddistinguono il 2012. Lo afferma il Ciset, Centro internazionale di studi dell'economia turistica dell'Università Cà Foscari: "Si tratta di una proiezione rispetto al centro storico che tiene conto dei trend di crescita in corso - spiega la direttrice, Mara Manente - ma sicuramente l'approdo in città dei catamarani dell'Americas Cup porterà un beneficio".


Secondo i dati consolidati relativi alle scorse stagioni turistiche, il mese di maggio è uno dei periodi chiave per il turismo veneziano; pesa infatti per il 10% sulle presenze turistiche complessive sia nel centro storico cittadino che su tutto il territorio comunale. "L'analisi svolta dal Ciset permette di conoscere un quadro interessante di quanto accadrà a Venezia nel periodo dell'America's Cup - spiega il rettore di Ca' Foscari Carlo Carraro, che del Ciset è anche presidente - probabilmente uno dei maggiori meriti di questo grande evento che il comune ha portato in città, sarà quello di mostrare a quanti sono a Venezia alcuni suoi aspetti meno noti, stimolandoli a visitare ambiti e luoghi meno conosciuti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento