Economia

Volksbank ottiene la certificazione per le iniziative di conciliazione famiglia-lavoro

Il riconoscimento è stato assegnato dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Bolzano. La banca mette a disposizione dei collaboratori varie soluzioni per agevolarli nella cura delle proprie famiglie

Giovedì Volksbank ha nuovamente ottenuto il certificato "audit famigliaelavoro" dalla Provincia Autonoma di Bolzano e dalla Camera di Commercio di Bolzano. In questo modo la Banca ha raggiunto il livello più alto dell’Audit, ricevendo un riconoscimento particolare.

La certificazione viene assegnata alle aziende nelle quali è affermata la consapevolezza a favore della famiglia e la cui politica del personale promuove un buon equilibrio tra famiglia e lavoro. Per Volksbank la conciliazione tra famiglia e lavoro e la tutela delle diversità sono sempre stati temi prioritari: per questo motivo 10 anni fa la Banca ha deciso di partecipare a questa certificazione e da allora lavora allo sviluppo di varie misure di questo tipo. Già nel 2011 era stata premiata con una certificazione, che ora è stata nuovamente confermata. «Il fatto che siamo una delle poche aziende in Alto Adige ad aver ricevuto il più alto riconoscimento di audit famigliaelavoro è la conferma della bontà del percorso che abbiamo intrapreso con lungimiranza negli ultimi 10 anni insieme ai nostri collaboratori», afferma Christian Unterkircher, responsabile delle risorse umane.

Un processo in continua evoluzione, perché Volksbank si è prefissata obiettivi ambiziosi anche per il futuro: «Le sfide che le famiglie devono affrontare sono in continuo mutamento e noi vogliamo impegnarci per un equilibrio sempre migliore tra lavoro e vita privata e per trovare soluzioni adeguate. In futuro la grande sfida a cui le famiglie dovranno fare fronte sarà l’invecchiamento della società e quindi la conseguente necessità di curare i familiari anziani», sottolinea Unterkircher.

Quali sono le possibilità offerte ai collaboratori?

Il risultato del processo, durato diversi anni, è un’ampia offerta di servizi a favore dei collaboratori, ad esempio:

  • la “Banca Ore Etica“: i collaboratori possono "regalare" giorni di ferie od ore libere ai propri colleghi per sostenerli in momenti difficili (ad esempio in caso di malattia di un famigliare). Volksbank raddoppia le donazioni effettuate dai collaboratori;
  • sostegno alle famiglie nella cura dei bambini in età scolare in caso di lezioni online conseguenti al Covid;
  • oltre 20 diversi modelli di part-time e orario di lavoro flessibile per tutti i collaboratori;
  • sostegno psicologico durante la pandemia e successivamente;
  • pianificazione della carriera tenendo conto dell’attuale fase di vita del collaboratore;
  • ampliamento delle competenze professionali attraverso una vasta gamma di opportunità di formazione;
  • il "Conto Welfare" fornisce una serie di agevolazioni alle famiglie. Dal conto le famiglie possono ad esempio pagare le tasse scolastiche o le rette dell'asilo, l'assistenza per i famigliari bisognosi di cure, emettere buoni e altro ancora;
  • dal 2015 un asilo nido interno alla sede centrale di Bolzano.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volksbank ottiene la certificazione per le iniziative di conciliazione famiglia-lavoro
VeneziaToday è in caricamento