Economia

Volksbank al terzo posto in Italia nella classifica World's Best Banks di Forbes

È fra le migliori per soddisfazione della clientela, fiducia e livello dei servizi. Naef: «Risultato che valorizza un grande lavoro quotidiano, in particolare in quest’ultimo anno di crisi pandemica»

A cinque mesi dalla conquista del sigillo "campioni del servizio 2021” nella categoria banche regionali rilasciato dall'Istituto Tedesco Qualità e Finanze, Volksbank riceve un ulteriore riconoscimento entrando nella lista delle cinquecento “World’s Best Banks 2021” stilata da Forbes e, in particolare, ottenendo il 3° posto in Italia.

Il sondaggio è stato condotto su un campione di oltre 43 mila consumatori di 28 paesi da Forbes, in collaborazione con la società indipendente Statista che ha verificato gli indici di gradimento in base a una serie di parametri: la propensione a raccomandare la banca, il grado di fiducia, la trasparenza, i servizi alla clientela e digitali e la consulenza finanziaria. Volksbank, in particolare, viene apprezzata per il rapporto costante e solido con la propria clientela, costruito armonizzando la consulenza fisica nelle sue 168 filiali con lo sviluppo dell’omnicanalità e dei servizi digitali, preziosi soprattutto durante la pandemia.

La forte spinta verso la digitalizzazione è stata possibile anche grazie al Contact Center, costituito da 40 collaboratori che, nel corso del 2020, hanno risposto telefonicamente e online a più di 100 mila contatti individuali, con una risoluzione delle problematiche attestatasi all’85% già al primo intervento. Inoltre, Volksbank nell’ultimo biennio ha implementato lo sviluppo della digitalizzazione su smartphone delle carte di credito, debito o prepagate della propria clientela, arrivando a marzo 2021 al traguardo delle 90 mila carte di pagamento utilizzabili tramite i principali digital wallet. Cresce a due cifre (+30% circa) anche l’accesso ai servizi bancari tramite app ed è stato incentivato ulteriormente il sistema della Firma online di documenti e contratti, evitando così a migliaia di clienti di doversi recare fisicamente in filiale. Questi servizi vengono utilizzati dagli oltre 280 mila clienti di Volksbank.

Il direttore generale Alberto Naef ha espresso soddifazione per il risultato: «Proprio perché ottenuto nell’ambito di una ricerca globale e sulla base della soddisfazione dei clienti, rappresenta un’importante valorizzazione dell’eccezionale lavoro quotidiano di tutte le collaboratrici e i collaboratori di Volksbank, in particolare in quest’ultimo anno di crisi pandemica. Volksbank continua a investire molto nella relazione con il cliente e si conferma una Banca radicata nel territorio e capace di costruire relazioni profonde e durature con i clienti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volksbank al terzo posto in Italia nella classifica World's Best Banks di Forbes

VeneziaToday è in caricamento