A Vigonovo apre l’officina dei sogni. La magia del cinema in mostra

  • Dove
    Sala polivalente del comune
    Via Veneto, 2
    Vigonovo
  • Quando
    Dal 10/09/2017 al 18/09/2017
    Domenica 10/09: dalle 17:30 alle 23:00; Da Lunedì 11 a Venerdì 15/09: dalle 20:00 alle 23:00; Sabato 16 e Domenica 17/09: dalle 17:00 alle 23:00; Lunedì 18/09: dalle 20:00 alle 00:00. Visite in altri orari su prenotazione.
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    frequenze-visive.it

Riceviamo e pubblichiamo:

"Officina dei Sogni è una scatola magica che contiene cinema, fotografia, musica e arte.
L’associazione Frequenze Visive presenta una mostra di oltre 200 opere tra manifesti cinematografici originali, foto di scena e memorabilia del cinema dagli anni ’30 agli anni ’70 selezionate dalla vastissima collezione privata di Doris T Dada.
Da Domenica 10 a Lunedì 18 Settembre, la sala polivalente del Comune di Vigonovo (Ve), location della mostra, vedrà inoltre un susseguirsi di proiezioni, dibattiti, workshop ed eventi incentrati sulla magia del cinema, una serie di iniziative che trasformeranno Vigonovo in una piccola Hollywood!

Questi gli appuntamenti previsti:
Domenica 10 settembre, alle 19, con la proiezione di un classico dei film horror, “Nosferatu”, nella versione originale. Considerato il capolavoro del regista tedesco Friedrich Murnau, ispirato al romanzo “Dracula” di Bram Stoker, il film è uno dei capisaldi del cinema horror espressionista e per l’occasione sarà musicato dal vivo da Alberto Nalesso e Pierpaolo Rebellato della Scuola di Musica “Il Pentagramma”. A seguire vi sarà un dibattito e tutti gli spettatori potranno partecipare alla discussione ed esprimere le proprie impressioni sul film.
Mercoledì 13 settembre ci sarà l’occasione per vedere o rivedere un capolavoro del cinema, “Notorious, l’amante perduta” di Alfred Hitchcock. Il film, incentrato sul conflitto tra amore e dovere, fra morale individuale e bene collettivo, sarà introdotto e commentato da Marco Bellano, dottore di ricerca in cinema e professore di History of Animation all’Università di Padova, che saprà dare nuove chiavi di lettura di questo fantastico film.
Il week end successivo sarà poi pieno di tantissime iniziative! S’inizierà sabato 16, alla mattina dalle 10.00 alle 12.30, con “Dal disegno al movimento! Stop-motion Lab” il workshop dedicato ai ragazzi dai 6 agli 11 anni, che consentirà loro di far nascere un film da un semplice disegno! Il workshop prevede una quota di partecipazione di 10 euro e va prenotato al 349 2218394 – info@frequenze-visive.it. Alle 17.00 poi, sempre per i più piccoli, vi sarà la visita guidata alla mostra a loro dedicata.
La serata di sabato 16 settembre si concluderà con un grande evento, alle 20.30, il concerto dei Grimoon. I Grimoon sono un progetto di contaminazione artistica insolito nel mondo musicale italiano ed europeo e definirli “solo” una band è decisamente troppo poco! Presenteranno lo spettacolo “Vers La Lune”, un insolito viaggio intergalattico musicale e visivo, girato principalmente in stop-motion, tra rock, elettronica e psichedelica. In apertura del concerto si esibirà Mattatoio5, gruppo di musica elettronica/post rock, un vero e proprio astro nascente, ma già brillante, nel panorama musicale. Il concerto si accompagnerà a installazioni visive dall’atmosfera surreale e travolgente e a una performance di danza contemporanea di Samuela Barbieri.
Domenica 17 alle ore 18.00 ancora una proiezione di grande valore artistico e culturale, “Fahrenheit 451” prima produzione a colori di François Truffaut. Tratto dall'omonimo romanzo di Ray Bradbury, si tratta di un film predittivo che sottolinea lo strapotere mediatico assunto dal mezzo televisivo e sarà introdotto e commentato da Diego Dimattia, regista e produttore, ex allievo di Marco Bellocchio, attivo nel territorio tra Padova e Venezia. Un cult movie per tutti, ma in particolare per gli amanti dei libri!
E per rimanere in tema di libri, lunedì 18 alle ore 21.00 “Officina dei sogni” ospiterà il salotto letterario di Frequenze Visive dedicato al libro “Fra le immagini. Fotografia, cinema, video” di Raymond Bellour: una raccolta di saggi che tentano di disegnare un campo d’azione delle immagini, uno dei libri più autorevoli sull’indagine tra arte, cinema e video di uno dei più importanti studiosi francesi delle figure in movimento. Frequenze Visive animerà il dibattito, aperto sia a chi il libro l’ha letto sia a chi vorrà solo saperne di più.
La mostra e tutti gli eventi (ad eccezione del workshop per i bambini) saranno ad ingresso libero.
La mostra osserva i seguenti orari di apertura:
Domenica 10/09: dalle 17.30 alle 23.00;
Da Lunedì 11 a Venerdì 15/09: dalle 20.00 alle 23.00;
Sabato 16 e Domenica 17/09: dalle 17.00 alle 23.00;
Lunedì 18/09: dalle 20.00 alle 00.00.
Visite in altri orari su prenotazione.

Durante gli orari di apertura sarà attivo un mercatino del libro dedicato ai temi cinema e fotografia.
#officinadeisogni
Tutte le info su: www.frequenze-visive.it"

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Mostra fotografica "Il viaggio", tempo spezzato

    • dal 27 febbraio al 27 aprile 2021
    • Bacaro dei Storti

I più visti

  • Notre Dame de Paris sbarca a Jesolo: date rinviate a maggio 2021

    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • PalaInvent
  • Mostra fotografica "Il viaggio", tempo spezzato

    • dal 27 febbraio al 27 aprile 2021
    • Bacaro dei Storti
  • Un weekend Strabiologico: prodotti biologici e artigianato in Villa Loredan

    • Gratis
    • dal 23 al 25 aprile 2021
    • Villa Loredan
  • Il concerto di Tommaso Paradiso a Jesolo slitta al 2021

    • 18 aprile 2021
    • PalaInvent
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento