Al festival internazionale di Portogruaro un concerto in ricordo del maestro Claudio Desderi

Da oltre vent’anni impegnato nella formazione anche dei tanti giovani che ogni anno vengono a Portogruaro per le masterclass estive organizzate dalla Fondazione Musicale Santa Cecilia.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Quale fosse il talento didattico del Maestro Claudio Desderi, recentemente scomparso all’età di 75 anni, e la sua disponibilità verso i giovani è noto a tanti. Anche a Portogruaro. Da oltre vent’anni, infatti, era impegnato nella formazione dei tanti giovani che ogni anno raggiungono la cittadina veneta, in occasione delle masterclass estive proposte dal Festival internazionale di musica. Un punto di riferimento per la scuola della Fondazione Musicale Santa Cecilia che domenica 26 agosto 2018 alle ore 21.00 nella Chiesa di San Luigi di Portogruaro ha inserito nel calendario di Illuminazioni, 36esima edizione del Festival Internazionale di Musica, una serata in suo ricordo. Si tratterà di un concerto vocale con la partecipazione di Michele Bravin al pianoforte. Musiche di autori vari. Lunga e importante la carriera di Desderi: ha cantato per Abbado e Muti, si è esibito nei festival di Pesaro e Salisburgo, all’Opéra di Parigi, e al Covent Garden di Londra, a New York, a Chicago; è stato direttore d'orchestra e direttore artistico (del Teatro Verdi di Pisa, del Regio di Torino, sovrintendente al Massimo di Palermo). La sua carriera iniziò a ventidue anni quando esordisce nella lirica cantando nel “Signor Bruschino” di Rossini che il Maggio fiorentino portava in trasferta al Festival di Edimburgo. Seguono le scritture alla Scala, fino all’opera buffa, con Mozart e Rossini, repertorio d’elezione del Maestro grazie alla capacità di illuminare il rapporto tra parole e suoni. GLI ALTRI APPUNTAMENTI DELLA GIORNATA Nello stesso giorno due altri appuntamenti del Festival Internazionale di Musica. Alle ore 18, nella Sala Consiliare del Municipio di Portogruaro con ingresso libero, concerto degli studenti delle masterclass con musiche di autori vari. Mentre per la sezione Festival metropolitano, appuntamento a Pramaggiore (Parco del Mulino di Belfiore) alle ore 21 con il concerto, organizzato in collaborazione con Associazione Progetto Musica, del quartetto Clartet, vincitore del primo premio assoluto al Diapason d’oro 2017 e al Concorso nazionale città di Belluno 2018. In programma musiche di Connesson, Farkas, Ferneyhough,
 Gershwin, Grundman, Harvey, Mendelssohn Bartholdy, Piazzolla, Tomasi. L’ensemble è formato da Francesco Cristante (clarinetto soprano e clarinetto piccolo), Federico Navone e Giacomo Cozzi (clarinetto soprano), Leonardo Gasparotto (clarinetto soprano, clarinetto basso), giovani musicisti cresciuti sotto la guida del M° Davide Teodoro del Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, dove hanno concluso brillantemente gli studi. Tutti gli appuntamento di domenica 26 agosto sono a ingresso libero. Info e programma: www.festivalportogruaro.it"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento