"Arlecchino, il servitore di due padroni" in scena al Teatro di Mirano

Arlecchino, la maschera simbolo del teatro italiano e “Il servitore di due padroni”, il testo di Carlo Goldoni più rappresentato al mondo, tornano sul palcoscenico in una nuova versione: sarà il Teatro Stabile del Veneto a presentare al Teatro di Mirano, giovedì 18 febbraio, un inedito "Arlecchino - Il servitore di due padroni", nuovo appuntamento della rassegna di Prosa “La Città a Teatro 2015-2016”.

L’adattamento di Giorgio Sangati, che firma anche la regia dello spettacolo, si apre su strana soffitta ingombra di vecchi bauli, alla presenza di una vivace compagnia di attori. All’arrivo del pubblico i comici aprono i bauli, dai quali riemergono abiti usati mille volte, attrezzeria ammaccata e strumenti musicali impolverati: quanto basta per far rivivere questo capolavoro.

I biglietti sono disponibili sia in biglietteria del Teatro di Mirano (il giovedì e il venerdì dalle 17 alle 19 e la sera di spettacolo a partire da un’ora prima della rappresentazione), sia on line su www.vivaticket.it by Charta con diritto di prevendita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Vivaldi da ridere con le "Sconcertate"

    • solo oggi
    • 26 febbraio 2021

I più visti

  • "Questa mostra potrebbe essere rimandata" a Venezia

    • Gratis
    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • Visioni Altre
  • Il ghetto di Venezia e i luoghi di Tintoretto

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Venezia
  • Storie di Carta: arrivano nuovi spettacoli per bambini sulla piattaforma Backstage

    • Gratis
    • dal 5 febbraio al 9 aprile 2021
    • Backstage (piattaforma TSV)
  • Donne di Venezia tra vizi e virtù

    • 6 marzo 2021
    • Presso la statua di Carlo Goldoni
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento