Questa sera

L'arte è pronta a invadere calli e campi di Venezia

Al via oggi alle 18 Art Night Venezia, la tradizionale manifestazione organizzata da Ca' Foscari, da tempo nel calendario delle Notti dell'Arte europee

Prenderà il via come da tradizione alle ore 18, con l'apertura dei cancelli di Ca' Foscari, l'Art Night Venezia, iniziativa entrata ormai da tempo nel calendario ufficiale delle Notti dell’Arte europee. Le istituzioni culturali cittadine partecipano come sempre numerose - saranno oltre un centinaio - al programma che propone ai visitatori esperienze culturali, visite, concerti, eventi in forma assolutamente gratuita.

Clicca qui per iscriverti al canale WhatsApp di VeneziaToday

Quest’anno il focus cafoscarino si impernia sulla grande mostra “Uzbekistan: l’Avanguardia nel deserto”, la prima esposizione in Occidente dei capolavori dei Musei di Tashkent e Nukus che espone anche 4 opere di Kandinskij. Un evento che si inserisce in maniera pertinente anche nel vasto quadro delle celebrazioni del centenario di Marco Polo, sottolineando un aspetto sin qui inedito del dialogo culturale tra Oriente e Occidente. Alla mostra uzbeka sarà inoltre dedicato, presso gli Spazi espositivi, il Laboratorio di Ca’rte lab per i bambini delle 18.30 Trovami! L’avanguardia nel deserto, una caccia al tesoro condotta dagli studenti di Ca’ Foscari tra le meravigliose opere della mostra. Sarà possibile visitare la mostra “Uzbekistan: L’Avanguardia nel Deserto” con visite guidate senza prenotazione (fino al raggiungimento dei posti disponibili) alle ore 18.30; 19.30 (visita speciale con i curatori della mostra); 20.30; 21 e 23.

Il Comune di Venezia, in collaborazione con la Fondazione Musei Civici, garantirà inoltre l’apertura straordinaria di Palazzo Fortuny e Ca’ Pesaro; sarà possibile visitare la Fondazione Bevilaqua La Masa e anche ascoltare musica al Centro Culturale Candiani e alla biblioteca civica Vez di Mestre. Non da ultimo al Parco di San Giuliano sarò proiettato il film di animazione giapponese “La città incantata” di Hayao Miyazaki. 

Tra le novità di quest’anno la "Sleepless Video Art Night", una notte intera, a partire dalle 24 che Ca’ Foscari dedica all’arte digitale aprendo le porte dello storico Auditorium Santa Margherita alle 00.30, per iniziare le proiezioni all’1 fino alle 6.30 del mattino. Art Night Venezia in collaborazione con Cifra presenta dunque una appassionante maratona di 30 opere inedite di VideoArte sul tema del viaggio, realizzate da importanti artisti internazionali, che guideranno gli spettatori alla scoperta di nuovi mondi e territori inesplorati, sia reali che fantastici.

Altre due mostre cafoscarine saranno visitabili per l’occasione: "Any war any enemy" di Lena Herzog (aperta fino a luglio 2024), progetto espositivo a cura di Silvia Burini e Giuseppe Barbieri ospitata presso la Tesa 1 di Cfz, e "Cyfest15 International Media Art Festival: Vulnerability, Venice" (fino a luglio 2024) presso Gad-Giudecca Art District, che si concentra sull’immaginazione di nuove prospettive riguardo all’apparente (anti)fragilità del corpo umano e non umano, degli ambienti bio e cibernetici, delle storie e dei futuri, degli incontri e delle relazioni con il mondo in transizione.

Il programma completo è consultabile nel sito ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arte è pronta a invadere calli e campi di Venezia
VeneziaToday è in caricamento