menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto labiennale.org

Foto labiennale.org

A giugno la Biennale di Danza: spettacoli in tutta la città con nove prime mondiali

Dal 17 al 26 giugno 32 titoli e 25 danzatori tra l'Arsenale ed i sestieri di Venezia. Il festival è diretto dal coreografo Virgilio Sieni. Baratta: "Occasione per le nuove generazioni"

"Senza il mio corpo lo spazio nemmeno esisterebbe": è titolo del festival di danza contemporanea della Biennale di Venezia (17 > 26 giugno, decima edizione), che si struttura integrando l'ospitalità di grandi interpreti e compagnie con i laboratori destinati alla creazione di Biennale College - Danza: “La colonna vertebrale del festival - spiega il direttore Virgilio Sieni - è rappresentata dalla presenza di coreografi che presenteranno la loro opera con la propria compagnia e parallelamente, attraverso residenze, lavoreranno alla preparazione di brani inediti all’interno dei percorsi di Biennale College”.

Saranno 25 i danzatori e i coreografi della scena contemporanea ospiti del festival, autori di 32 titoli nove dei quali saranno presentati in prima mondiale e altrettanti in prima per l'Italia. Gli spettacoli si snoderanno ciclicamente all'interno della città, da tarda mattinata a sera, costruendo percorsi tra gli spazi della Biennale all'Arsenale e luoghi, sia all'aperto che al chiuso, distribuiti tra i sestieri di San Marco, Dorsoduro e Castello, fino all'isola di San Giorgio.

Commenta Paolo Baratta, presidente della Biennale: "25 coreografi per il Festival di Danza, 9 prime mondiali e 9 prime italiane, oltre 100 danzatori per il College, lavori all'esterno in 5 campi di Venezia e in 15 spazi al chiuso della città. Sia per la danza che per la musica che per il teatro la Biennale è occasione sempre più importante per offrire al pubblico e alle giovani generazioni di artisti un diretto contatto con le più importanti esperienze nazionali e internazionali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento