menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto twitter

Foto twitter

Biennale di danza, teatro e musica: un dialogo lungo 6 mesi tra l'Italia e il mondo

Presentate le attività delle tre rassegne in programma tra giugno e ottobre a Venezia. Iniziative in luoghi aperti e condivisi soprattutto con i giovani

L'arte è aperta, condivisa, partecipata, un dialogo tra l'Italia e il mondo: la Biennale di Venezia sta per accogliere i talenti più interessanti dello spettacolo dal vivo, grazie ai festival internazionali di danza contemporanea (17-26 giugno), teatro (26 luglio-14 agosto) e di musica contemporanea (7-16 ottobre). Le tre manifestazioni, organizzate con un budget totale di 3,7 milioni, offrono anche un calendario di eccelsa qualità per quanto riguarda spettacoli, ospiti e iniziative, grazie al lavoro dei rispettivi direttori: Virgilio Sieni per la danza, Àlex Rigola per il teatro e Ivan Fedele per la musica. Grande l'attesa per i tre premiati con il Leone d'Oro alla carriera, Maguy Marin (danza), Declan Donnellan (teatro) e Salvatore Sciarrino (musica), e fermento per la sezione College, in cui i giovani artisti incontreranno i maestri delle varie discipline.

Dichiara Paolo Baratta, presidente della Biennale: “25 coreografi per il Festival di Danza, 9 prime mondiali e 9 prime italiane, oltre 100 danzatori per il College, lavori all’esterno in 5 campi di Venezia e in 15 spazi al chiuso della città; per il Festival di Musica 85 compositori con presenza prevalente dei trenta/quarantenni, equamente divisi tra italiani e stranieri, 26 concerti con 46 prime assolute, 27 prime italiane, 25 commissioni e in più i 4 lavori di teatro musicale organizzati nel programma del College; il Festival del Teatro, prolungato a coprire il periodo dal 26 luglio al 14 agosto, integra gli spettacoli (10) e laboratori di Biennale College (17) di cui 9 saranno presentati nel Festival insieme alle residenze di 4 compagnie. L’elenco dei registi è ancora una volta arricchito dalla presenza di alcune delle più significative personalità internazionali. Sia per la Danza che per la Musica che per il Teatro la Biennale è occasione sempre più importante per offrire al pubblico e alle giovani generazioni di artisti un diretto contatto con le più importanti esperienze nazionali e internazionali”.

PROGRAMMA COMPLETO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento