menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvare Venezia grazie alla ricerca scientifica, a Ca' Foscari va in scena una "officina di idee"

Il workshop "La promozione della ricerca scientifica per i Beni culturali a Venezia" si svolgerà all'Auditorium Campus Scientifico di Ca' Foscari venerdì dalle 9.30 alle 13

Per salvaguardare l’immenso patrimonio culturale di Venezia e la città stessa servono tecnologie innovative, da sviluppare, testare e mettere all’opera su palazzi e opere d’arte. Ne sono convinti gli scienziati che all’Università Ca’ Foscari Venezia fanno ricerca proprio di scienze per lo studio e la conservazione dei beni culturali, tanto da chiamare a raccolta tutte le istituzioni preposte alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali, le fondazioni e gli enti locali per una mattinata di confronto sul tema.

Il workshop “La promozione della ricerca scientifica per i Beni culturali a Venezia” si svolgerà all’Auditorium Campus Scientifico di Ca’ Foscari venerdì dalle 9.30 alle 13, organizzato dal Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica di Ca’ Foscari, in collaborazione con Rotary Club Venezia Mestre. L'iniziativa, coordinata da Elisabetta Zendri, professoressa di Chimica del restauro, e Laura Facchinelli, presidente del Rotary Club Venezia Mestre, risponde all’esigenza di fondere le esperienze di ricerca con quelle di tutela del patrimonio culturale e di creare delle sinergie tra le istituzioni presenti sul territorio.

L’evento è stato progettato come “un’officina di idee” nella quale i partecipanti porteranno esperienze e richieste specifiche, con l’obiettivo di creare nuove forme di interazione e di collaborazione per sostenere concretamente lo sviluppo di tecnologie innovative per la conservazione del nostro patrimonio culturale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento