rotate-mobile

Presentato il Carnevale: "Sarà divertimento e cultura". I pirati lagunari: "Rapiremo le Marie"

"Una festa popolare che è rivisitazione storica, al di là dei momenti ludici e dei festeggiamenti, dal valore molto più nobile", spiega Marco Maccapani, direttore artistico.

"Anche quest'anno, con circa una quarantina di eventi distribuiti fra Venezia città d'acqua e la terraferma, abbiamo la possibilità di fare in modo che cittadini e turisti possano partecipare a un Carnevale di altro tipo - racconta l'assessore Paola Mar -. È stata compiuta un'operazione culturale, con eventi in gran parte gratuiti, che fa sì che durante un periodo di festa si possa anche girare per la nostra città e spendere il nostro tempo ad arricchirci culturalmente". I 'pirati lagunari' promettono musica e poesia nelle calli e annunciano: "Forse rapiremo le Marie".

Ufficiale: volo dell'Angelo anticipato di un'ora e limite di 20 mila presenze

Il Carnevale minato dallo sciopero: domenica i dipendenti Trenitalia incrociano le braccia 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Presentato il Carnevale: "Sarà divertimento e cultura". I pirati lagunari: "Rapiremo le Marie"

VeneziaToday è in caricamento