Venerdì, 17 Settembre 2021
Cinema

Il cinema da Oscar torna in piazza: furgone itinerante, ci si potrà portare la sedia da casa

"Cinemoving: il cinema all'aperto nel tuo quartiere", questa l'iniziativa in programma dal 20 al 25 luglio a Venezia, proprio sotto casa, "come si faceva una volta". Lunedì la presentazione

Sarà un modo di vivere il cinema e lo stare insieme diverso dal solito, come si era soliti fare un tempo. Dal 20 al 25 luglio "Cinemoving: il cinema all'aperto nel tuo quartiere" riporta il cinema in piazza d’estate per riaccendere il piacere dello stare insieme. La rassegna di cinema all’aperto, che si svolgerà a Favaro, Malcontenta, Chirignago-Gazzera, Campalto, Lido-Malamocco e Pellestrina, è stata presentata lunedì mattina al Centro culturale Candiani di Mestre.

Il cinema è sotto casa

"Un furgone si sposterà nella varie zone della città per portare il cinema sotto casa - ha spiegato l’assessore Mar - e far riscoprire la magia del cinema all’aperto e il piacere di passare una serata tra vicini di casa, amici, familiari. Anche perché, oltre al centinaio di sedie che metteremo a disposizione, ognuno è invitato a scendere con la propria sedia, come si faceva una volta. Le proiezioni saranno tutte gratuite e inizieranno alle 21.15. Insomma, sarà una bella occasione di cinema e condivisione, ma anche un modo per vivere appieno le aree più periferiche della città".

Il programma dei film

Per la scelta dei film si è puntato su prodotti recenti, da vedere in famiglia e, ove possibile, premiati ai più importanti festival del cinema. Si parte venerdì 20 luglio (Favaro, dietro il Municipio) con Atomica bionda (2017, regia di David Leitch, 115 min.). Sabato 21 luglio sarà la volta di Malcontenta (dietro la chiesa) con il film vincitore di 6 Premi Oscar, 7 Golden Globes e 5 Bafta La La Land (2017, regia di Damien Chazelle, 126 min.). Si proseguirà domenica a Chirignago-Gazzera (via Rio Cimetto, piazzale del mercato) con un altro premio Oscar, Scappa - Get Out! (2016, regia di Jordan Peele, 103 min.). Un’estate in Provenza (2014, regia di Rose Bosch, 105 min.) è invece il film che, lunedì 23 luglio a Campalto (via Tiburtina, accanto alla Chiesa), trasformerà uno scontro generazionale in un incontro di sentimenti tra ingenuità e finezze. Martedì, invece, al Lido-Malamocco (in Piazza delle Erbe, fronte darsena), sarà la volta di Perfetti Sconosciuti (2016, regia di Paolo Genovese, 97 min.). Chiude la rassegna, mercoledì 25 luglio a Pellestrina (di fronte al Duomo di Ognissanti), Gran Budapest Hotel (2014, regia di Wes Anderson, 100 min.)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cinema da Oscar torna in piazza: furgone itinerante, ci si potrà portare la sedia da casa

VeneziaToday è in caricamento