menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo del Cinema del Lido

Palazzo del Cinema del Lido

Mostra del Cinema "affondata": i film del Lido "piangono" al botteghino

Nel primo weekend di programmazione di molti film presentati a Venezia performance deludenti: Bellocchio ottavo, Ciprì nono. Il vincitore del Leone d'Oro Kim Ki-Duk decimo, "Gli Equilibristi" flop

Tanto cinema. E anche di "buon livello". La Mostra del Cinema di Venezia si è chiusa l'8 settembre scorso, catapultando nelle sale italiane molte pellicole applaudite o anche solo "non stroncate" dalla critica. Poi, però, un po' come per il Festival di Sanremo, è la prova del mercato quella "regina". Il resto è pane per cinefili ed esperti. Il pubblico del Belpaese dimostra di preferire ancora filmoni commerciali, tra effetti speciali e star d'Oltreoceano. Venezia, quindi, "non tira più" o comunque quest'anno non ha costituito un trampolino di lancio ottimale.

La classifica degli incassi di questo weekend è esemplare: al primo posto c'è "Prometheus", il kolossal fantascientifico diretto da Ridley Scott. Per i protagonisti della kermesse del Lido bisogna scendere fino all'ottavo posto di "Bella Addormentata" di Marco Bellocchio, nonostante il gran numero di sale (240) in cui è stato proiettato. Una media d'incasso per sala di 959 euro. Pochino.


Ha esordito in sala anche il film vincitore del Leone d'Oro: "Pietà" di Kim Ki-Duk. Trionfatore a Venezia, meno al botteghino, almeno per quanto riguarda il primo weekend di proiezioni: 118.401 euro su sole 56 sale, per una "buona" media di 2.114 euro (Prometheus però totalizza 3.575 per sala). Deludono anche "E' Stato il Figlio" di Daniele Ciprì (con 112 sale a disposizione ha totalizzato solo 218.612 euro con una media di 1.952 euro) e "Gli Equilibristi", con Valerio Mastrandea e Barbara Bobulova, che raccoglie 100.200 euro in 80 sale. Questo per mantenersi tra le prime venti posizioni (le pellicole del Lido stazionano tra l'ottavo posto e l'undicesimo), per il resto bisogna scendere molto più giù.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Attualità

Giorno della Memoria 2021: il calendario delle iniziative

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento