menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michael Cimino

Michael Cimino

Mostra del Cinema di Venezia 2012, il programma di giovedì 30 agosto

La seconda giornata della kermesse, dopo la sera d'inaugurazione (e di gala) di mercoledì, si caratterizza per il premio consegnato a Michael Cimino e alcuni film attesi alla vigilia

Il premio Persol a Michael Cimino, il debutto a Orizzonti in competizione de Gli Equilibristi di Ivano De Matteo, con Valerio Mastandrea padre separato che diventa 'nuovo povero'; l'apertura delle Giornate degli Autori del Pinocchio animato di Enzo D'alò, con la colonna sonora di Lucio Dalla e nel concorso di Venezia 69 le infedeltà incrociate di Izmena (Betrayal) di uno dei nuovi autori russi Kirill Serebrennikov e di Superstar, apologo tragicomico del francese Xavier Giannoli sulla fama improvvisa che diventa incubo. E ancora tra le proiezioni speciali il corto Convitto Falcone di Pasquale Scimeca, omaggio al giudice.

Sono fra gli ingredienti della giornata di giovedì 30 agosto alla Mostra del cinema di Venezia. Tra i protagonisti Michael Cimino, il visionario e provocatorio regista americano che riceverà alle 14.30 in Sala Perla il Premio Persol attribuito "con l'intenzione di celebrare una leggenda del cinema internazionale". Dopo la premiazione verrà proiettata dalla Mostra, per Venezia Classici, la versione restaurata, con la supervisione dell'autore, de I Cancelli del Cielo.

LA PRIMA GIORNATA DEL FESTIVAL

- THE RECLUTANT FUNDAMENTALIST DIVIDE LA CRITICA

- KATE HUDSON SI PRENDE LA PASSERELLA DEL LIDO: SERATA SOTTOTONO

- I LAVORATORI DI CINECITTA' PORTANO IL LORO "FUNERALE" AL LIDO, PROTESTE E TENSIONI

- SUL RED CARPET LA CRISI E IL LAVORO PRIMA DEI VIP

- LA MOSTRA SI SCOPRE "DONNA"


Gli appuntamenti di giovedì 30 agosto:

- Izmena (Betrayal) di Kirill Serebrennikov (VENEZIA 69 - Sala Grande alle 16.45) - Firmato dal regista russo vincitore nel 2006 del Festival di Roma con Playing The victim. E' la storia di un uomo e una donna che scoprendo le infedeltà dei rispettivi coniugi, devono scegliere tra vendetta e perdono.

- Superstar, di Xavier Giannoli (VENEZIA 69 - Sala Grande alle 19:30). Il divo Kad Merad (Giù al nord) si cala nei panni di un uomo che improvvisamente, senza sapere perché, diventa un personaggio famoso. Più lui cerca di capire cosa sia successo, più la sua popolarità cresce, diventando un incubo.

- Gli Equilibristi (ORIZZONTI, CONCORSO - Sala Grande alle 14:00) - Ivano De Matteo racconta la crisi dalla prospettiva di un marito e padre (Valerio Mastandrea) che dopo la separazione dalla moglie (Barbora Bobulova), non riesce più a pagare i conti.

- Pinocchio di Enzo D'Alò (GIORNATE DEGLI AUTORI - Sala Darsena alle 16.45) - Il film, che rielabora il romanzo di Collodi nell'assoluto rispetto dei dialoghi originali, disegnato insieme a Lorenzo Mattotti, ha le musiche di Lucio Dalla, terminate poco prima di morire

- Water di Nir Sàar, Maya Sarfaty, Mohammad Fuad, Yona Rozenkier, Mohammad Bakri, Ahmad Bargouthi, Pini Tavger, Tal Haring (SETTIMANA DELLA CRITICA, EVENTO SPECIALE FUORI CONCORSO - Sala Darsena alle 14). L'acqua è motore di confronto e dialogo nel film composto da sette corti di registi esordienti provenienti da Israele e Palestina.

- Convitto Falcone, di Pasquale Scimeca (Proiezione Speciale - Sala Perla 2 alle 17.30) - Il corto racconta la storia di Antonio, un adolescente che, grazie a una borsa di studio, entra nel convitto dove studiò Falcone.

 

- TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE SUL FESTIVAL

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento