menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mostra del Cinema di Venezia, programma film oggi 10 settembre 2015

In gara Egoyan e Vigas, fuori concorso i documentari di Maresco e i fratelli De Serio. Arrivano Scamarcio e Gassmann, sbarcano i primi fan di Vasco Rossi

L'esordiente Lorenzo Vigas debutta in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia con DESDE ALLÀ, basato su un soggetto scritto insieme allo sceneggiatore Guillermo Arriaga. È un debutto nel concorso principale al Lido anche quello di Atom Egoyan con REMEMBER, storia della ricerca di una vendetta di un ottuagenario, in cerca della guardia nazista che 70 anni prima aveva assassinato la sua famiglia.

Tra i fuori concorso passano i documentari di Franco Maresco, GLI UOMINI DI QUESTA CITTÀ IO NON LI CONOSCO - VITA E TEATRO DI FRANCO SCALDATI, dedicato al poeta e attore siciliano morto nel 2013, e I RICORDI DEL FIUME di Gianluca e Massimiliano De Serio sulla grande baraccopoli nata sugli argini del fiume Stura a Torino. Nella stessa sezione, anche il noir tratto da una storia vera LA CALLE DE LA AMARGURA del maestro messicano Arturo Ripstein, che riceve dalla Biennale un premio speciale per i suoi 50 anni di carriera, e il film - conversazione tra Tsai Ming-Liang, e il suo attore Lee Kang-sheng NA RI XIAWU.

In Orizzonti, l'India è protagonista VISAARANAI di Vetri Maaran, primo lungometraggio in lingua Tamil a debuttare in competizione alla Mostra e TAJ MAHAL, del francese di Nicolas Saada, ambientato durante gli attentati a Mumbai del 2008. Inoltre a Il cinema nel giardino sono c'è l'incontro con Elisabetta Sgarbi (di cui viene anche proiettato IL PESCE ROSSO DOV'È?) e gli scrittori Richard Flanagan, vincitore del Booker Prize e Michael Cunningham (The Hours).

Riflettori puntati su Riccardo Scamarcio, protagonista del film "La prima luce" di Vincenzo Marra, proiettato per le Giornate degli Autori. Il Lido si prepara già ad accogliere anche lo sbarco dei primi fan di Vasco Rossi, che invece arriverà venerdì sera per un doppio red carpet prima delle due proiezioni di "Il Decaologo di Vasco" diretto da Fabio Masi, precedute da un incontro del Blasco e del regista con il pubblico, moderato da Vincenzo Mollica. In laguna anche Alessandro Gassmann, che ha dichiarato di aderire, come molti altri attori e registi, alla "marcia delle donne e degli uomini scalzi" dell'11 settembre: una manifestazione per esprimere solidarietà ai rifugiati e chiedere attenzione per un'accoglienza degna in Europa.

I principali appuntamenti della giornata:

- DESDE ALLÀ (FROM AFAR) di Lorenzo Vigas (Venezia 72 - Sala Grande alle 17) Nella caotica Caracas, Armando, si apposta nei pressi delle fermate degli autobus, si avvicina a giovani ragazzi e offre loro dei soldi per accompagnarlo a casa. Una sera porta a casa con se' il diciottenne Elder, capo di una piccola banda di teppisti.

- REMEMBER di Atom Egoyan (Venezia 72 - Sala Grande alle 19.30) Zev ha una missione: vendicare la sua famiglia, assassinata 70 anni prima da una guardia nazista che vive in incognito in America.

- GLI UOMINI DI QUESTA CITTÀ IO NON LI CONOSCO - VITA E TEATRO DI FRANCO SCALDATI di Franco Maresco (Fuori concorso - Sala Grande alle 14.30) Documentario dedicato all'attore-poeta Franco Scaldati.

- NA RI XIAWU (AFTERNOON) di Tsai Ming-liang (Fuori concorso - Sala Pasinetti alle 16.30) La giungla e un edificio in rovina sono il palcoscenico ideale per un film- confessione di cui sono protagonisti Tsai Ming-liang e il suo attore Lee Kang-Sheng.

- I RICORDI DEL FIUME di Gianluca e Massimiliano De Serio (Fuori concorso - Sala Darsena alle 21.30) Si racconta il platz, una grande baraccopoli in cui vivono oltre mille persone di diverse nazionalita', situata sugli argini del fiume Stura a Torino.

- LA CALLE DE LA AMARGURA di Arturo Ripstein (Fuori concorso - Sala Grande alle 22) Il film si basa su un fatto di cronaca realmente accaduto, quello del ritrovamento dei cadaveri di due lottatori in un hotel di Cuauhtemoc a Citta' del Messico.

- VISAARANAI (INTERROGATION) di Vetri Maaran (Orizzonti - Sala Darsena alle 14.45) Un gruppo di immigrati e' detenuto in una stazione di polizia locale, torturato e forzato ad ammettere un crimine di cui non hanno conoscenza.

- TAJ MAHAL di Nicolas Saada ((Orizzonti - Sala Darsena alle 17.30) Una sera, mentre i suoi genitori sono fuori per cena, la diciottenne Louise, sola nella sua stanza d'albergo al Taj Mahal di Mumbai, sente strani rumori provenienti dal corridoio. In pochi minuti si rende conto che e' in corso un attacco terroristico.

- Incontro RICHARD FLANAGAN, MICHAEL CUNNINGHAM, ELISABETTA SGARBI (IL CINEMA NEL GIARDINO - Giardino del Casino' alle 21) e a seguire IL PESCE ROSSO DOV'E'? di Elisabetta Sgarbi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento