menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione di Gravity in laguna (©TM News Infophoto)

La presentazione di Gravity in laguna (©TM News Infophoto)

La "grande abbuffata" di Gravity agli Oscar, aprì Venezia 70

La pellicola si aggiudica 7 statuette, tra cui il premio per la miglior regia: "Mai accaduto che il film d'apertura ricevesse tanti riconoscimenti"

Non c'è solo "La Grande Bellezza" a far gioire l'Italia. Qualcuno in laguna infatti ha esultato anche per il trionfo di "Gravity" di Alfonso Cuaròn, che durante la notte degli Oscar a Hollywood si è accaparrato sette statuette, tra cui quella per la miglior regia. La pellicola è stato il film d'apertura della 70esima edizione della mostra del Cinema di Venezia al Lido.

“Non era mai successo negli ultimi 40 anni che il film d’apertura di Venezia ricevesse tanti Oscar – ha dichiarato il direttore della Mostra Alberto Barbera – Un successo che conferma come la Mostra continui a essere la più prestigiosa occasione per lanciare e promuovere i grandi film della stagione. Siamo orgogliosi di questo risultato e grati alla Warner Bros per aver creduto in noi".

Il film era stato nominato a 10 premi Oscar, guidando la classifica delle nomination. Complessivamente i film della 70eisma Mostra di Venezia avevano ottenuto 15 nomination. "Philomena" di Stephen Frears, che aveva avuto la sua prima mondiale in concorso a Venezia 70, era stato nominato a 4 premi. "Si alza il vento" di Hayao Miyazaki, che aveva avuto la sua prima internazionale in concorso a Venezia 70, era stato nominato per il miglior film d’animazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento