menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vincitori dello scorso anno

I vincitori dello scorso anno

Premio Mattador 2018: 231 sceneggiature valutate, grande attesa per le premiazioni

La cerimonia si terrà il 17 luglio al Teatro La Fenice di Venezia. Lo scopo del progetto, come di consueto, è quello di formare nuovi sceneggiatori tra i 16 e i 30 anni di età

Una festa della scrittura cinematografica è quella che ogni anno celebra il Premio Mattador, in programma il prossimo 17 luglio. La missione del Premio Internazionale per la Sceneggiatura dedicato a Matteo Caenazzo e rivolto a nuovi talenti dai 16 ai 30 anni è da sempre la formazione di giovani sceneggiatori e in questi anni molti sono i ragazzi che hanno potuto approfondire i propri studi di cinema e coltivare le proprie passioni. E grazie alla collaborazione con Galleria Continua San Gimignano/ Beijing/ Les Moulins/ Habana, prestigiosa galleria d’arte contemporanea, i vincitori oltre ai premi in denaro e alle borse di formazione ricevono un’opera d’arte, quest’anno un acquerello intitolato “Merry-go-round in the Snow” firmato dal noto artista belga Hans Op de Beeck.

Premi assegnati e da assegnare

Lo scorso 30 giugno a Trieste sono stati annunciati i premi al “Miglior Soggetto” andati quest’anno ad Alessandro Padovani, 25 anni, di Pedavena (Belluno) con Cagnudei e Mary Stella Brugiati, 29 anni, di Jesi (Ancona) assieme ad Alessandro Bosi, 27 anni, di Lugo (Ravenna) con È tutta colpa nostra. I vincitori si aggiudicano la Borsa di formazione Mattador sullo sviluppo del soggetto.  A Venezia, il 17 luglio prossimo alle 18, saranno resi noti i nomi dei vincitori delle altre sezioni di Mattador: Sceneggiatura, Corto86 e Dolly “Illustrare il cinema”. Il primo riceverà un premio di 5mila euro; il secondo vedrà prodotto il cortometraggio tratto dalla propria sceneggiatura. Per Dolly, il premio sarà la borsa di formazione sullo sviluppo della storia disegnata.

Vagliati 231 elaborati

Gli elaborati, selezionati dai lettori del premio tra i ben 231 pervenuti da tutta Italia e dall’estero, sono stati valutati durante una riunione a porte chiuse dalla Giuria Mattador 2018 costituita da Mirko Locatelli, regista, sceneggiatore e produttore di Strani Film, in qualità di presidente, affiancato da Marina Zangirolami Mazzacurati, organizzazione didattica del master in Sceneggiatura Carlo Mazzacurati dell’Università di Padova, Giampiero Rigosi, romanziere, sceneggiatore e direttore didattico di Bottega Finzioni di Bologna, Andrea Sperandio, sviluppo progetti Lucky Red, Lorenzo Mattotti, fumettista e illustratore, in giuria in particolare per i lavori della sezione Dolly.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento