menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È una Mostra del Cinema pigliatutto: mezza Hollywood in laguna, 21 film in concorso

Presentata mercoledì mattina a Roma un'edizione ricchissima. Attesi in laguna i fratelli Coen, Gosling e Chazelle, Mel Gibson, Vince Vaughn, Natalie Portman e Jude Law tra i tanti

Il giorno che gli appassionati di cinema non solo italiani, ma un po' da tutto il mondo, stavano aspettando. Si è alzato il sipario sulla 75. Mostra internazionale del Cinema di Venezia, con lo svelamento del programma completo dei film che saranno presentati alla kermesse in programma dal 29 agosto al 12 settembre al Lido.

La presentazione della kermesse

Nei giorni scorsi erano già stati diramati i primi ospiti di spicco, dal nuovo film della premiata ditta Chazelle-Gosling "First Man", al fuori concorso "A star is born", debutto dietro alla cinepresa per il divo hollywoodiano Bradley Cooper, che sarà anche copratagonista della pellicola con Lady Gaga, super pop star da oltre 30 milioni di dischi venduti nel mondo. A presentare l'edizione 2018 del concorso, mercoledì mattina al Cinema Moderno di piazza della Repubblica a Roma, sono stati come di consueto il presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta e il direttore della Mostra, Alberto Barbera.

All'insegna della curiosità

Sarà un'edizione ricca, curiosa, frutto di un'attenta selezione tra oltre 3500 film, visualizzati, analizzati e prescelti nel giro di poche settimane. Con nomi altisonanti: dalla nuova produzione dei fratelli Coen "The ballad of Buster Scruggs", con James Franco e Liam Neeson a "Vox Lux" di Corbet con Natalie Portman e Jude Law, graditi ritorni in laguna. "Ci sono molti film di genere - ha sottolineato Barbera - che però sono pellicole d'autore. I registi hanno capito che per ritrovare il contatto col pubblico è utile passare attraverso dei codici che siano condivisi".

Pattern variegato

Ecco quindi che a Venezia75 ci saranno il western, i film in costume, i polizieschi, i crime movie, così come i musical. Tra molti grandi autori già affermati, alcuni per la prima volta a Venezia, ci saranno giovani autori, ben 8 opere prime, molte anche le opere seconde. Solo nel concorso principale, saranno 11 i registi che si contenderanno il Leone più importante. Molti i registi per la prima volta in competizione nella categoria parallela Orizzonti, anche di Paesi poco conosciuti dal punto di vista cinematografico. "Il cinema contemporaneo è ricco - ha sottolineato il direttore della Kermesse - e ciò si riflette nelle nostre scelte".

A pagina 2 il programma dei film in concorso

Il manifesto ufficiale

Di8gMUVW4AErjty-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento