Aida Talliente in Aysha

Sabato 25 luglio - ore 21.15 / Oratorio Santa Maria Assunta

Teatro

AYSHA

Aida Talliente

"Una storia vera. Un racconto dedicato ad una ex ragazza soldato che vive tuttora in Costa d'Avorio e che ho conosciuto lavorando al progetto di un'operatrice che da anni si occupa delle ragazze vittime della guerra in Africa. E' anche il desiderio di elaborare uno studio sulla figura di Medea intesa come archetipo: donna sapiente che viene sradicata dalla sua terra concreta e mitica, per essere portata in un luogo senza centralità ed umanità, ed esserne poi, bandita. Questa Medea nasce da un mare di carta stracciata, da rive abbandonate e da un deserto di macerie ed immondizia.

(si consiglia la prenotazione)

INFORMAZIONI

  • Biglietti

Spettacolo del 25 luglio: ingresso 8,00 euro - 6,00 (ridotto residenti Spinea, iscritti alla Biblioteca, soci Coop Adriatica) - Bambini ingresso libero. Le altre serate sono ad ingresso libero.

  • Vendita biglietti

Presso il luogo dello spettacolo, un'ora prima dell'inizio.

  • Maltempo

Per cause di forza maggiore e/o maltempo gli spettacoli potranno essere annullati, spostati di luogo e orario o rinviati.

  • Info

Echidna/paesaggio culturale tel. 041. 412500 - 366. 9513651 www.echidnacultura.it/ info@echidnacultura.it - www.comune.spinea.gov.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Questa mostra potrebbe essere rimandata" a Venezia

    • Gratis
    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • Visioni Altre
  • Il ghetto di Venezia e i luoghi di Tintoretto

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Venezia
  • Storie di Carta: arrivano nuovi spettacoli per bambini sulla piattaforma Backstage

    • Gratis
    • dal 5 febbraio al 9 aprile 2021
    • Backstage (piattaforma TSV)
  • Donne di Venezia tra vizi e virtù

    • 6 marzo 2021
    • Presso la statua di Carlo Goldoni
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento