Biennale Musica, il programma di domani 1 ottobre

Giovedì 1 ottobre arriva alla Biennale Musica l’Oktopus Ensemble, che la compositrice, direttrice d’orchestra e docente Konstantia Gourzi ha fondato nel 2003 alla Hochschule für Musich und Theater di Monaco. Da allora la Gourzi ha portato i suoi giovani interpreti a esibirsi alla Biennale di Monaco, alla Bayerischer Rundfunkh e alla Bayersche Staatsoper, impegnandoli anche in incisioni di dischi e registrazioni radiofoniche.

Compongono il programma del Consort tedesco, che va in scena alle 20 al Teatro Piccolo Arsenale, due nuovi brani in prima assoluta: il primo della compositrice greca Sofia Avramidou, Occulto vocale, dove una struttura lineare si inserisce in una cornice elaborata, il secondo di Marcello Filotei, In marcia seguendo le nuvole, dove la musica sembra seguire il nostro incessante, ordinato, unidirezionale correre verso un obiettivo che forse non esiste. Accanto, tre prime italiane: Ballata n. 7 di Francesco Filidei, che utilizza forme musicali del passato, in questo caso della tradizione romantica, per scardinarle dall’interno. Come dichiara Filidei, fra i più seguiti autori delle ultime generazioni: “Scrivere musica è il miglior modo che ho trovato per cercare di mantenere viva la memoria della mia storia e di molte storie passate, essendo la musica un filo capace di colorare il tempo, quel tempo stesso nel quale la memoria opera. Dalla necessità di tagliare questo tempo in modo da poterlo meglio osservare è derivata l’attenzione per la forma chiusa, ad arco e l’economia di materiali spesso minimali che concentrano l’attenzione sull’evoluzione lineare del discorso”.  

Altre due prime italiane sono affidate alla scrittura della stessa Gourzi: Rezitativ Antigone, che estrapola e mette in musica il dramma del conflitto dell’Antigone di Sofocle, utilizzando nel canto il greco antico originale del testo; e Wunde | Wunder, che trae ispirazione da tre potenti immagini dell’arte rinascimentale e preraffaellita - La creazione di Adamo di Michelangelo, L'incredulità di San Tommaso di Caravaggio e L'anima della rosa di John William Waterhouse – cui si accoppiano altrettanti componimenti poetici della scrittrice Ioanna Bourazopoulou e di Konstantia Gourzi. Giocando sui due termini del titolo (ferita, meraviglia), dichiara l’autrice: “Il problema se una ferita possa portare alla meraviglia è considerata musicalmente e drammaturgicamente in tutto il pezzo”.

IL PROGRAMMA DI GIOVEDÌ 1 OTTOBRE

ore 20.00 – Teatro Piccolo Arsenale

OKTOPUS ENSEMBLE

Sofia Avramidou (1988) When the wolf met Peter…per clarinetto in sib (2015, 5-6’); Occulto vocale per flauto,

clarinetto, violino, viola, violoncello, pianoforte (2020, 10’)

Francesco Filidei (1973) Ballata n. 7 per ensemble (2018, 16’)

Marcello Filotei (1966) In marcia seguendo le nuvole per oboe, basso, corno, tromba, trombone, arpa, fisarmonica,   percussioni  (2020,12’)

Konstantia Gourzi (1962) Rezitativ Antigone per soprano e pianofore(2019, 6’); Wunde | Wunder 7 frammenti per

  percussioni e ensemble (2018, 24’)      

direttore Konstantia Gourzi

precede il concerto una conversazione con gli artisti (h 19.30)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • "Sulle nuvole tour", Tommaso Paradiso in concerto a Jesolo

    • 14 novembre 2020
    • PalaInvent
  • Brunori Sas in concerto a Jesolo: al PalaInvent il suo nuovo tour: RINVIATO AL 20 NOVEMBRE

    • 20 novembre 2020
    • PalaInvent

I più visti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • "De scondon": Venezia al tempo del Covid-19 vista dagli occhi di un veneziano

    • dal 17 ottobre al 1 novembre 2020
    • Scoletta di San Giovanni Battista in Bragora
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VeneziaToday è in caricamento