menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sir Oliver Skardy

Sir Oliver Skardy

Parola all'intellettuale Skardy: "La politica di oggi è una pagliacciata"

Oggi esce il disco del cantante reggea "Ridi Paiasso", in cui si tentano di descrivere vizi e virtù di questi giorni: "Napolitano? Troppo vecchio"

S'intitola 'Ridi Paiasso' il nuovo album di Sir Oliver Skardy in uscita oggi. Il portavoce del reggae in versione veneta ha scelto anche per il suo nuovo lavoro da studio di utilizzare l'ironia tagliente nei testi che lo contraddistingue dai tempi dei Pitura Freska, con una scaletta di titoli che vanno da 'Vita da star' a 'Festin', passando per il singolo che dà il titolo all'album e 'Su la mona'.

Sullo sfondo, un ritratto dell'attualità italiana, della politica di casa nostra, dell'Europa dei banchieri, senza dimenticare i temi del proibizionismo e del finto perbenismo. "Il titolo dell'album si riferisce al protagonismo della politica che vediamo in questi anni - ha raccontato Skardy sul set del nuovo singolo 'Firuli' Firula" - che sicuramente è una pagliacciata. Il guaio è che hanno ridotto a pagliacciata un intero paese". Per il singolo, nel cui video Skardy appare vestito da pirata e che denuncia l'attuale situazione discografica italiana, con lui ha collaborato anche Paolo Belli.

"Ho una stima esagerata per Skardy - racconta lo showman ed ex Ladri di Biciclette -, mi piace la sua voce, la sua coerenza e il suo modo di essere pop. Essere popolare è una delle cose più difficili in musica e lui ci riesce. Ci siamo incontrati al Meeting delle Etichette Indipendenti e quando mi hanno proposto di collaborare, tempo dopo, ho accettato subito".

Nel terzo album solista di Skardy hanno messo lo zampino anche altri personaggi noti della musica e non solo, come Elio, Natalino Balasso, Nevruz, Mr.T Bone e Marco Furio Forieri. "Ci scambiavamo le figurine da piccoli - scherza il paladino del reggae veneziano - e ci conoscevamo da tempo. Ho pensato di inserirli nel disco perché ravvivavano tutta la situazione".

La voce del comico Natalino Balasso è ospite nei brani 'Europei', in cui interviene a proposito di Europa dei banchieri, e 'Cinesi' con Elio. "Le novità politiche italiane di questi ultimi giorni sono uno schifo - ha commentato Skardy - perché siamo un paese vecchio, abbiamo un presidente della Repubblica di 87 anni che farà sicuramente una bella figura quando si riunirà con gli altri Capi di Stato". Tra le canzoni dell'album c'é anche 'Fiom Fiom', dedicata alle imprese del sindacato diretto da Maurizio Landini e che Skardy definisce come "ultimo baluardo della Costituzione". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento