Home Venice, San Giuliano sarà un villaggio per 45mila persone

Ancora 3 nomi misteriosi, 63 quelli già annunciati. E con gli artisti emergenti si toccheranno almeno un centinaio di concerti. Questi i numeri di Home Venice 2019, in programma dal 12 al 14 luglio

Il founder Amedeo Lombardi e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro

«Arriviamo a Venezia dopo un percorso lunghissimo, quello che vogliamo è portare un'esperienza di vita». Con queste parole Amedeo Lombardi, founder nel 2010 del fortunato format Home Festival, ha presentato questo mattina a Ca' Farsetti la nuova veste del suo festival, Home Venice, in programma dal 12 al 14 luglio a San Giuliano. Dopo 9 anni, quando si svolse l'ultimo Heineken Jammin' Festival, il polmone verde di Mestre torna ad "alzare la musica" ospitando almeno un centinaio tra artisti noti a livello internazionale, band emergenti e locali. Si partirà ogni giorno alle 12, con l'apertura dei cancelli, e si proseguirà fino alle 4 di notte. Una scelta oraria che secondo gli organizzatori permetterà di evitare code e ingorghi, con partenze e deflussi scaglionati.

Home Venice 2019: la line up completa

Un grande villaggio. Per giovani e famiglie

Home Venice sarà un grande villaggio, con 4 palchi, di cui uno sotto una tensostruttura, indirizzato ai più giovani. C'è un taglio netto rispetto al passato: se l'Home Festival di Treviso ha sempre offerto nelle sue 9 edizioni artisti noti al pubblico delle età più varie, il festival di San Giuliano strizza l'occhio alle nuove generazioni, proponendosi come un fenomeno di costume e cultura. Oltre che di musica. Questo non significa che sarà una manifestazione "chiusa". La tre giorni di concerti, infatti, sarà connotata marcatamente a livello sociale, con 2 campi da basket, un'area per gli sport ed una ludica dedicata alle famiglie. Oltre a 15 punti di ristoro, con vari di tipi di proposte. «Sarà un mega villaggio - ha rimarcato Lombardi - non ci sarà solo musica». Ci sarà, nella miglior tradizione del festival, la possibilità di alloggiare in tenda nelle aree preposte. Ci saranno una connessione WiFi e depositi di bagagli, per facilitare la permanenza delle persone all'interno dell'area.

Una line up per giovani

Non è mancato un accenno alle critiche ricevute nel corso delle ultime settimane per la scelta degli artisti in cartellone. «"Non conosco nessuno" - ha sottolineato Lombardi - è un commento che risuona, ma vi assicuro che riceviamo molti complimenti per la line uo così come è stata concepita, ovvero con l'intento di parlare ai ragazzi e di portare a Venezia le tendenze giovanili e i cambiamenti culturali». Home Venice è pensato, almeno musicalmente parlando, per un pubblico di giovani dai 18 ai 34 anni. Per quel pubblico che è abituato a viaggiare e girare fuori dall'Italia per andare ai concerti e approcciare realtà musicali e culturali diverse.

Parcheggi e trasporto

Capitolo parcheggi. Sono due al momento le aree di sosta principali, il park del Taliercio (e le sue zone limitrofe), in grado di "ospitare" 1200 automobili, e tutta l'area del Palaexpo, con 1500 posteggi. A seconda delle esigenze e del numero di biglietti venduti, l'amministrazione comunale agirà poi di conseguenza per garantire ed attrezzare altre aree di parcheggio. Trattandosi di un festival indirizzato ai giovani, l'obiettivo sarà anche quello di sollecitare l'utilizzo dei mezzi pubblici: «Dobbiamo dire ai ragazzi - è intervenuto il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro - che se vogliono raggiungere San Giuliano dalla stazione dei treni, possono prendere il tram. Pensiamo che ci saranno anche molti autobus e navette. Siamo convinti che il trasporto pubblico diventi fondamentale per una manifestazione come questa».

Sconti per studenti

Festival che conviene per gli studenti. Quest'anno l'università Ca' Foscari sarà presente durante la manifestazione con la propria radio, Radio Ca’ Foscari, che realizzerà interviste agli artisti e seguirà l’evento con iniziative e contenuti sui social. In quest'ottica di collaborazione, per gli studenti dell'ateneo è previsto uno sconto del 30% sul costo del biglietto di partecipazione al festival.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento