Giovedì, 13 Maggio 2021
Concerti

Successo in Cadore per "Musica in Frac"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Dopo il successo ottenuto a Padova al Festival italo-marocchino il quartetto veneziano "Musica in frac" ha ottenuto un altro significativo successo nella sua unica tappa dolomitica, a Zoppè di Cadore, interpretando come sempre le canzoni dagli anni '3' agli anni '50 che hanno conquistato il mondo. La soprano Lieta Naccari, il controtenore Matteo Gobbo, il pianista Massimiliano Bigazzi e il controbassista Mattia Corso hanno incantato il numerossimo pubblico con Summertime, Les feuilles mortes, l'Amore è una cosa meravigliosa, L'uccellino della radio ed altre interpretazioni che hanno riportato indietro nel tempo, con suggestioni che hanno ricordato un periodo non felicissimo per il nostro paese e per il mondo intero ma carico di passione, di volontà, soprattutto carico di ottima musica e di ottime canzoni. Il quartetto " Musica in frac" sta mettendo a punto un lungo calendario di serate in tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo in Cadore per "Musica in Frac"

VeneziaToday è in caricamento