Concerto d’organo nella chiesa di San Trovaso: serata ad ingresso gratuito

L'organista Gabriele Giacomelli, musicista fiorentino, sarà il protagonista del secondo appuntamento del VI Festival Organistico Internazionale Gaetano Callido. Organizzato e promosso dell'Associazione Alessandro Marcello che in tutte le sue proposte concertistiche include sempre l'organo a canne, strumento prezioso e fragile di cui Venezia è particolarmente ricca, garantisce l'ingresso gratuito a tutti i suoi concerti

Nella Chiesa di San Trovaso a Venezia, venerdì 8 luglio alle ore 21, Giacomelli eseguirà principalmente musiche del '600 con una particolare attenzione a delle composizioni inedite i cui manoscritti sono custoditi in alcune delle biblioteche storiche di Firenze. L'organo presente nella chiesa è un prezioso esemplare del 1765 costruito da Gaetano Callido il quale realizzò nella sua carriera lavorativa circa 430 organi.

Il VI Festival Internazionale Gaetano Callido è sostenuto dalla Regione del Veneto, Città di Venezia, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Asolo Musica Veneto Musica, RetEventi, Avis e Città metropolitana di Venezia. Per informazioni: callidoavenezia@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Antonello Venditti in concerto a Jesolo: rinviato al 19 dicembre

    • 19 dicembre 2020
    • PalaInvent

I più visti

  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Antonello Venditti in concerto a Jesolo: rinviato al 19 dicembre

    • 19 dicembre 2020
    • PalaInvent
  • Visite speciali, percorsi inediti

    • dal 19 settembre al 19 dicembre 2020
    • FAI - NEGOZIO OLIVETTI
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento