menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Fenice inaugura in Piazza San Marco i festeggiamenti per i 1600 anni di Venezia

L'appuntamento questa sera alle 20.30: sarà un grande omaggio al repertorio italiano

Il concerto del coro e dell'orchestra del Teatro La Fenice aprirà questa sera in piazza San Marco i festeggiamenti e le celebrazioni per i 1600 anni dalla fondazione di Venezia. Alle 20.30, la musica risuonerà nel cuore della laguna in un omaggio al grande repertorio italiano, interpretato dai due direttori Daniele Callegari e Riccardo Frizza.

Il soprano Claudia Pavone e il tenore Piero Pretti, tra le voci più acclamate del panorama lirico contemporaneo, saranno le voci soliste di un programma musicale che spazierà dalla musica di Giuseppe Verdi, con arie immortali quali «Sempre libera degg’io», «Libiam ne’ lieti calici» e «Noi siamo zingarelle», a quella di Giacomo Puccini, con «Nessun dorma» dalla sua ultima opera Turandot. Presente nel programma musicale anche Gioachino Rossini, che con Venezia ha avuto un rapporto privilegiato, del quale verranno proposte le sinfonie che introducono La gazza ladra e L’italiana in Algeri.

«In questi tempi in cui abbiamo voluto con risolutezza ripartire - ha dichiarato il sovrintendente e direttore artistico della Fenice Fortunato Ortombina -, credo sia fondamentale tornare a parlare con la nostra città. Venezia è stata fucina di invenzioni musicali inestimabili, e la Fenice dal ’96 non era più tornata nella sua interezza, con i suoi organici e il suo Coro, a suonare in Piazza San Marco. Questa è l’occasione per poterlo fare e ribadire quel legame storico e affettivo che il Teatro ha sempre avuto con Venezia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento