menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alternanza scuola-lavoro: i liceali di Mestre si mettono alla prova alla Casa dei Tre Oci

Otto studenti dai Licei Ugo Morin e Raimondo Franchetti saranno impegnati tutti i mercoledì e giovedì, dal 22 febbraio al 30 marzo. Accompagneranno i gruppi di visitatori

I liceali si mettono alla prova: otto studenti provenienti dai Licei Ugo Morin e Raimondo Franchetti di Mestre, tutti i mercoledì e giovedì, dal 22 febbraio al 30 marzo, dalle 16, accompagnano il pubblico dei visitatori alla scoperta della mostra fotografica “Artico. Ultima Frontiera | Fotografie di Paolo Solari Bozzi, Ragnar Axelsson, Carsten Egevang”, allestita alla Casa dei Tre Oci.

L’iniziativa è frutto del progetto “Tutta un'altra Asl”, promosso dalla Fondazione di Venezia e dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto (USRV) a favore dei Licei del Veneto, ed è l’esito del percorso di Alternanza Scuola – Lavoro (ASL) attivato da Civita Tre Venezie nell’ambito del progetto stesso. Dopo un percorso di formazione della durata di 45 ore, i ragazzi hanno acquisito le competenze necessarie a passare dalla teoria alla pratica nella conduzione di visite guidate destinate ad un pubblico adulto.

“Tutta un’altra Asl” è il progetto nato dalla firma del protocollo d’intesa tra l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto (USRV) e Fondazione di Venezia sul tema dell’Alternanza Scuola – Lavoro (ASL) per i licei del Veneto. Attraverso l’accordo, di durata triennale, la Fondazione di Venezia intende agevolare l’incontro tra scuola e mondo del lavoro creando una rete che possa garantire esperienze diversificate di ASL definite con il supporto dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto. La Fondazione di Venezia, quindi, si è posta e si pone come una piattaforma di coordinamento, come ente facilitatore tra il mondo della scuola e le realtà ospitanti.

Le visite saranno gratuite e attivate con un minimo di 10 partecipanti e fino ad esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione non è obbligatoria. Per eventuali prenotazioni: info@treoci.org (indicando data, numero e nominativi dei partecipanti).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento