Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cultura

Art Night Venezia illumina la città e torna a farlo in presenza

Appuntamento per sabato 2 ottobre, a partire dalle 16.30. Tutti gli eventi saranno ad accesso gratuito, ma sarà obbligatoria la prenotazione

Art Night Venezia torna ad illuminare la città, dopo un anno di pausa per il covid, sabato 2 ottobre. Tre sono gli aspetti rilevanti di quest'anno: sarà la decima edizione in presenza, nell'anno in cui si festeggiano i 1600 anni del capoluogo lagunare, e vedrà un gemellaggio con Parigi, dove in concomitanza si terrà la "Nuit Blanche", prima notte dell'arte ad essere istituita a livello europeo. Il fulcro della manifestazione sarà quello di sempre, con installazioni, giochi storici e visite alle istituzioni culturali, tutto ad accesso gratuito. Cambiano però le modalità d'accesso: per partecipare ai vari appuntamenti sarà obbligatorio prenotare attraverso l'app MyPass Venezia, che permetterà di gestire i flussi e garantire il distanziamento sociale.

Art Night Venezia 2021: le novità

Le novità sono molte, all'interno di un bouquet di circa 120 eventi sparsi per la città. Tra le principali ci sono "The Game of Venice 421-2021", negli spazi espositivi di Ca' Foscari, un gioco narrativo a squadre che ripercorre i 1600 anni di Venezia, e "Al Sogno! Dante sogna/Sogna Dante", spettacolo teatrale all'Auditorium Santa Margherita, dedicato ai 700 anni dalla morte del "sommo". Sempre negli spazi della sala in campo Santa Margherita, ci sarà un collegamento in diretta con Parigi, durante il quale gli organizzatori della manifestazione d'oltralpe mostreranno l'installazione più significativa della loro notte dell'arte.

«È emozionante  pensare agli eventi che siamo riusciti ad organizzare in un anno del genere, la scorsa notte sfogliando il programma mi sono commossa. - ha detto la direttrice scientifica, Silvia Burini - Quest'anno abbiamo deciso di riflettere sul concetto sostenibilità, umana e ambientale. È per questo motivo abbiamo azzerato l'utilizzo di carta, sfruttando un'app che permetterà di prenotare e accedere a tutti i siti culturali». L'assessore all'Università Paola Mar, presente alla conferenza di presentazione, non ha nascosto la sua soddisfazione per l'organizzare dell'evento, nonostante le difficoltà: «L'anno scorso Art Night ci è mancata. - ha spiegato - Sono contenta, perché è un ulteriore segnale che la città è ripartita in modo soddisfacente, entusiasmante per certi versi. Quest'anno in giugno era difficile realizzarla e quindi ringrazio l'università per essere riuscita a guardare avanti e posticiparla al primo momento utile».

La decima edizione di Art Night sarà inaugurata, nel cortile di Ca' Foscari, da una video installazione, "Venezia 3021", realizzata come omaggio alla città dalla "Vitruvio Virtual Reality". Attraverso oltre mille immagini - tra dipinti, fotografie e spezzoni di film - messe a disposizione di Ca' Foscari, il team ha raccontato e reso tributo alla lunga storia del capoluogo veneto, coniugando linguaggio dell'arte e innovazione tecnologica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Art Night Venezia illumina la città e torna a farlo in presenza

VeneziaToday è in caricamento