Il ricordo di Danilo Mainardi a Ca' Foscari. In sala Piero Angela: "Grande divulgatore"

Intitolato al professore emerito scomparso lo scorso marzo l'auditorium del campus scientifico di via Torino. Nella sua carriera, una lunga collaborazione con Quark

Foto twitter - Fabiana Zollo

Sala piena per l’intitolazione dell’Auditorium del campus scientifico di via Torino a Mestre a Danilo Mainardi, professore emerito di Ca’ Foscari, studioso di etologia e volto televisivo nel programma di divulgazione Rai "Quark", scomparso lo scorso marzo. Un grande divulgatore, capace di spiegare con semplicità concetti complessi. La cerimonia si è tenuta martedì mattina alle 10, alla presenza del rettore dell’Ateneo, Michele Bugliesi, e di Piero Angela, con il quale Mainardi ha avuto in passato una lunga e proficua collaborazione. Nel corso della cerimonia è stato tracciato il profilo umano e scientifico dello studioso, mettendo in evidenza i più rilevanti contributi, sia a livello scientifico che divulgativo, della sua attività alla cultura etologica e naturalistica del nostro paese e allo sviluppo di questa tradizione culturale e di ricerca all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

IL RICORDO DI PIERO ANGELA

"Sarà un auditorium felice - ha sottolineato Bugliesi - perché porta un nome bellissimo, quello di Danilo Mainardi. Questa intitolazione è il simbolo della nostra volontà di essere presenti e attivi in città insieme alle imprese e alle istituzioni. Impegnandoci in questo riusciremo a interpetare idealmente la statura di chi ci ha preceduto”. Commosso il ricordo di Piero Angela, che non ha voluto mancare all’appuntamento: “Con Danilo era sempre ‘buona la prima'. Era un ottimo disegnatore - ha ricordato - Aveva buonsenso e senso dell’umorismo. Sapeva rendere meravigliosamente i suoi appunti nelle conversazioni in studio. Era anche molto bravo a disegnare e abbiamo spesso utilizzato i suoi schizzi in trasmissione. Avevamo identità di vedute anche al di fuori del contesto lavorativo, ho collaborato con lui per 50 anni e lo ricordo con molto affetto anche come amico”. Nel corso della cerimonia il rettore Bugliesi ha letto un ricordo dell’ex rettore Paolo Costa. Anche il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha inviato un messaggio in ricordo del professore scomparso.

DANILO MAINARDI

Nato a Milano il 25 novembre 1933, docente a Ca’ Foscari dal 1992, dove era arrivato come ordinario dall’Università di Parma (lì dal ’67), ha insegnato Ecologia comportamentale fino al 2008, ricevendo nel 2009 il titolo di Emerito. Ha ricoperto nell’ateneo anche cariche istituzionali. E’ stato Direttore del Dipartimento di Scienze Ambientali dal 1995 al 1998 e Vicepreside della Facoltà di Scienze dal 2001 al 2003. 

Ha saputo coniugare nella sua lunga carriera accademica una produzione scientifica di alto livello con testi divulgativi rivolti a un pubblico più ampio, quali il Dizionario di etologia (1992) e Lo zoo aperto (1994), Le sorprendenti analogie tra il mondo animale e il mondo umano (2004), L’intelligenza degli animali (2009), Le corna del Cesare (2012), L’uomo i libri e altri animali (con R. Ceserani, 2013) e Noi e loro, Cento piccole storie di animali (2013), testi caratterizzati da sguardo ironico e acuto sul mondo animale. 

IL SODALIZIO CON ANGELA E QUARK

Appassionato ambientalista e divulgatore, aveva la capacità di rendere semplici e comprensibili i misteri del mondo animale al grande pubblico, era consulente di varie trasmissioni televisive, da ricordare il suo lungo sodalizio con la trasmissione Quark e SuperQuark e la sua amicizia con Piero Angela. Collaborava anche stabilmente con Il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore e con i periodici Airone e Quark e veniva spesso interpellato dagli organi di stampa locali e nazionali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento