menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Restyling per il calco di Greco alla Loggia di Noale: "Difendiamo il patrimonio culturale"

L'intervento è stato eseguito nell'ultima settimana dal noto artista Maccatrozzo. Opera che rientra nelle iniziative per il 70esimo anno della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

"L'Italia a Pietro Fortunato Calvi". Tra i tanti tesori di Noale,  torna a risplendere il calco di Emilio Greco all'ingresso della Sala ex Consiglio di palazzo della Loggia, riportato a nuovo splendore nel corso dell'ultima settimana grazie alla collaborazione del celebre artista noalese Mario Maccatrozzo. L'intervento si inserisce nel progetto di valorizzazione dell'opera di Greco a Noale, nell'ambito più ampio di iniziative promosse nel 2018 dall'Amministrazione comunale per la sensibilizzazione ed educazione ai diritti umani e alla cittadinanza. Il tutto in vista del 70esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

"Patrimonio culturale di prim'ordine"

Grande soddisfazione per l’assessore alla Cultura Lidia Mazzetto, che ha voluto sottolineare l'importanza dell'intervento. "Questo tipo di iniziative - ha sottolineato - dimostra una scelta di sensibilità di una Comunità intera, nei confronti di chi, come Emilio Greco, ha lasciato a Noale un patrimonio importante, volto a far crescere il valore storico della città. Beni, che come in questo caso diventano espressione di valori civili, di cui la nostra Amministrazione cerca di farsi portavoce, per trasmetterli alle giovani generazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento