Cultura Mestre Centro / Via Torino

Ca' Foscari, giornata in ricordo di Danilo Mainardi: presente anche Piero Angela

Si terrà martedì prossimo nel campus scientifico dell'università. Una giornata "ad memoriam", durante la quale gli verrà intitolato l'auditorium del campus di via Torino

Ca’ Foscari ricorderà Danilo Mainardi, professore Emerito dell’Università Ca’ Foscari, docente di etologia conosciuto al grande pubblico e instancabile divulgatore della scienza, con un evento martedì prossimo, 19 settembre, durante il quale gli verrà intitolato l’Auditorium del Campus scientifico di Via Torino.

L’evento commemorativo dal titolo “Dedicato a Danilo Mainardi” vedrà la partecipazione di relatori, studiosi e divulgatori che, a vario titolo, hanno collaborato con il professore o ne sono stati allievi, tra questi il giornalista Piero Angela. Verrà tracciato il profilo umano e scientifico dello studioso, mettendo in evidenza i più rilevanti contributi, sia a livello scientifico che divulgativo, della sua attività alla cultura etologica e naturalistica del nostro paese e allo sviluppo di questa tradizione culturale e di ricerca all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

PROGRAMMA

  • 10 Apertura e saluti del Rettore Prof. Michele Bugliesi, e del Direttore di Dipartimento Prof. Antonio Marcomini.
  • 10.20 Prof. Pierfrancesco Ghetti, Un ricordo strettamente personale
  • 10.40 Prof. Stefano Parmigiani (Università degli studi di Parma), Il profilo scientifico e umano del mio maestro
  • 11 Prof. Stefano Malavasi (Università Ca’ Foscari Venezia), L’etologia a Ca’ Foscari
  • 11.20 Dott. Piero Angela, Trent’anni di divulgazione della scienza
  • 11.40 Dott.ssa Alessandra Zorzi (BAS - Università Ca’ Foscari Venezia), Danilo Mainardi e la divulgazione scientifica: una testimonianza della BAS
  • 12 Chiusura: Prof.ssa Patrizia Torricelli e Prof. Antonio Marcomini

DOCENTE EMERITO

Nato a Milano il 25 novembre 1933, docente a Ca’ Foscari dal 1992, dove era arrivato come ordinario dall’Università di Parma (lì dal ’67), ha insegnato Ecologia comportamentale fino al 2008, ricevendo nel 2009 il Titolo di Emerito. Ha ricoperto nell’ateneo anche cariche istituzionali. E’ stato Direttore del Dipartimento di Scienze Ambientali dal 1995 al 1998 e Vicepreside della Facoltà di Scienze dal 2001 al 2003. 

Ha saputo coniugare nella sua lunga carriera accademica una produzione scientifica di alto livello con testi divulgativi rivolti a un pubblico più ampio, quali il Dizionario di etologia (1992) e Lo zoo aperto (1994), Le sorprendenti analogie tra il mondo animale e il mondo umano (2004), L’intelligenza degli animali (2009), Le corna del Cesare (2012), L’uomo i libri e altri animali (con R. Ceserani, 2013) e Noi e loro, Cento piccole storie di animali (2013), testi caratterizzati da sguardo ironico e acuto sul mondo animale. 

IL SODALIZIO CON ANGELA E QUARK

Appassionato ambientalista e divulgatore, aveva la capacità di rendere semplici e comprensibili i misteri del mondo animale al grande pubblico, era consulente di varie trasmissioni televisive, da ricordare il suo lungo sodalizio con la trasmissione Quark e SuperQuark e la sua amicizia con Piero Angela. Collaborava anche stabilmente con Il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore e con i periodici Airone e Quark e veniva spesso interpellato dagli organi di stampa locali e nazionali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ca' Foscari, giornata in ricordo di Danilo Mainardi: presente anche Piero Angela

VeneziaToday è in caricamento