menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Giovani a Teatro", l'impegno di Fondazione Venezia per gli under 30

Quasi seimila posti a sedere a soli 2,50 euro per under 30, insegnanti e genitori in 228 spettacoli in tutta la provincia: questi i numeri per l'edizione 2012-2013. In 10 anni oltre 60.000 ragazzi coinvolti

Quasi seimila posti a sedere a soli 2,50 euro per under 30, insegnanti e genitori in 228 spettacoli in tutta la provincia (26 città e 46 luoghi o rassegne, con 21 soggetti programmatori): sono i numeri di 'Giovani a teatro 2012-2013', la piattaforma ideata da Fondazione di Venezia per avvicinare i giovani alle performing arts, giunta alle decima edizione, dal titolo '100% dal vivo'. L'iniziativa, che, dal 2003 a oggi, ha raccolto oltre 35.000 iscritti (a cui sono stati offerti circa duemila eventi), con più di sessantamila giovani che hanno frequentato i teatri veneziani e oltre 230 tra artisti ed esperti coinvolti, è stata presentata presso la sede della Fondazione di Venezia.

 

"La nostra presenza oggi qui - ha sottolineato con una punta polemica il direttore della Fondazione di Venezia, Fabio Achilli - risponde agli allarmi che sono stati lanciati, sia attraverso gli strumenti tecnologici, sia con articoli sui giornali, fin dall'estate. E la risposta è che la Fondazione non ha mai avuto la volontà di chiudere il progetto, pur pensando al contenimento dei costi e alla riduzione di alcune attività, soprattutto nella sezione 'Esperienze'. Ma, con enorme sforzo per mantenerla viva, anche perché la manifestazione è tornata completamente sotto il cappello della Fondazione, abbiamo deciso di non introdurre nessuna quota per il tesseramento, né di aumentare il costo del biglietto. Ci rendiamo infatti conto che oggi non esiste in Italia un progetto decennale come il nostro che offre ai ragazzi un'opportunità unica di frequentare il teatro". Come da tradizione, sono due le sezioni che compongono 'Giovani a teatro': 'Il teatro in tasca', riservata ai possessori della 'Card', che permette di assistere agli spettacoli selezionati a prezzo ridotto, e 'Esperienze', serie di laboratori che permettono ai giovani di avvicinarsi e conoscere il mondo dell'arte scenica. Gli spettacoli saranno in programma dal 9 novembre.
(ANSA)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento