Biennale d'Architettura, il Leone d'Oro alla carriera a Kenneth Frampton: "Maestro vero"

Premio proposto dalle curatrici della kermesse Farrell e McNamara, e appoggiato in toto dal cda. Baratta: "Tutti gli studenti hanno letto la sua Storia dell'architettura moderna"

Sarà attribuito a Kenneth Frampton, architetto inglese, storico, critico ed educatore, il Leone d'Oro alla carriera della 16. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. La decisione è stata presa dal cda presieduto da Paolo Baratta, su proposta delle due curatrici, Yvonne Farrell e Shelley McNamara.

Kenneth Frampton

Formatosi alla Architectural Association School of Architecture di Londra, Kenneth Frampton insegna dal 1972 alla "Graduate School of Architecture, Planning and Preservation" della Columbia University di New York. Come architetto, scrittore e critico, come insegnante e studioso, ha influenzato e ispirato diverse generazioni di studenti e architetti. Tra i suoi libri più noti "Modern Architecture: A Critical History". "Towards a Critical Regionalism" è uno dei suoi volumi fondamentali per aver influenzato gli architetti alla rivalutazione del contesto e della cultura del luogo. "Studies on Tectonic Culture" si è invece rivelato essenziale per evidenziare la connessione tra il linguaggio della costruzione e il linguaggio dell’architettura.

La motivazione del riconoscimento

"Attraverso il suo lavoro - recita la motivazione delle curatrici - Kenneth Frampton occupa una posizione di straordinaria intuizione e intelligenza, combinata con un senso di integrità unico. Si distingue come la voce della verità nella promozione dei valori chiave dell’architettura e del suo ruolo nella società. La sua filosofia umanistica, in relazione all’architettura, è radicata nella sua scrittura e ha costantemente argomentato questa componente umanistica attraverso tutti i vari “movimenti” e tendenze dell’architettura, spesso fuorvianti, nel XX e XXI secolo".

Baratta: "Leone d'Oro va ad un maestro"

Per parte sua il presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta si è dimostrato d'accordo con la proposta delle curatrici, specificando che "non c’è studente delle facoltà di architettura che non abbia avuto tra le mani la sua Storia dell'architettura moderna. Il Leone d’Oro va quest’anno a un maestro, e in tal senso vuole essere anche un riconoscimento all’insegnamento critico dell’architettura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento