menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Archiviato il Carnevale a numero chiuso: 11mila all'opening, sempre più eventi a Mestre

Nonostante il limite di 20mila presenze in piazza negli eventi clou, si chiude con successo l'edizione 2018 della kermesse lagunare. Carnevale sempre più diffuso, anche in terraferma

Lo Svolo del Leon e la presentazione al pubblico della Maria del 2018, Erika Chia, hanno chiuso martedì il Carnevale di Venezia sul palco di piazza San Marco. Un momento sempre suggestivo ed emozionante legato alla tradizione che si è svolto in una giornata ideale, con il salotto della città gremito e baciato dal sole. Arrivano i primi bilanci di un Carnevale, quest’anno dedicato al tema del gioco e del circo e che per il terzo anno consecutivo ha portato la firma del direttore artistico Marco Maccapani. Per ragioni di safety and security i due voli sono stati seguiti complessivamente da 40mila persone, mentre per la Festa Veneziana sull'Acqua del sabato inaugurale, le presenze sono state stimati in circa 11mila persone. "Archiviamo positivamente un Carnevale che abbiamo realizzato sempre con entusiasmo ed impegno - dichiara Piero Rosa Salva, amministratore unico di Vela - cercando, da un lato, di interpretare al meglio le indicazioni dell'amministrazione comunale, e, d’altra parte, dovendo adeguare la macchina organizzativa alle nuove direttive su safety e security".

Carnevale, ultimo atto: svolo del Leon e incoronazione della Maria 2018

In laguna

Le nuove norme che limitavano a 20mila le presenze in piazza San Marco non hanno influito sul successo dei due grandi momenti che sono, da sempre, tra i più attesi del Carnevale: quello del volo dell’Angelo domenica, con Elisa Costantini splendida interprete, e quello del Volo dell’Aquila di domenica scorsa, con Renzo Rosso, patron della Diesel, che ha voluto sorprendere con il suo messaggio di pace e amore lanciato dal palco sulle note di "All You need is Love" dei Beatles. Carnevale iniziato ancora una volta con il successo della Festa Veneziana sull’Acqua in Rio de Cannaregio quest’anno affidata per lo spettacolo del sabato a VeCircOnda, curato da Wavents, e con il Corteo acqueo della domenica, con 700 vogatori mascherati, ad accompagnare la Pantegana fino al Rio de Cannaregio.

A Zelarino esplode il Carnevale dei ragazzi con i carri mascherati

Mestre e la terraferma

Sempre in crescita la programmazione su Mestre, garantendo un’offerta diversificata e sempre più ricca di qualità per chi vuole vivere la Festa in terraferma. I numeri del Mestre Carnival Street Show del resto parlano da soli. Otto giorni di programmazione con 36 ore di spettacoli. Una media giornaliera di 20 spettacoli, per un totale di 150 rappresentazioni e 270 artisti. Allestiti 7 punti spettacolo fissi in diversi punti della città, oltre al palco. Alla perfetta riuscita ha lavorato uno staff di 15 persone di produzione. Un’affluenza totale decisamente superiore rispetto alla prima edizione, con una maggiore concentrazione nei due weekend.

Le cene dell'Official Dinner Show and Ball

Grande successo ha riscosso anche quest’anno la cena ufficiale del Carnevale di Venezia denominata: The Strange Dinner of Dr. Jack Hill e Mrs. High. Per assicurarsi un posto a tavola e allo show sono state registrate vendite su tutta la rete multicanale di Vela (web, mercato trade, alberghi, call center, biglietterie) con marcata prevalenza di clientela straniera (non solo europei con prevalenza di francesi, ma anche arabi, israeliani, e moltissimi russi). Nove in tutto le serate di spettacoli, intrattenimento, balli, all’interno della splendida cornice di Cà Vendramin Calergi tra cui l’ultima di domani dedicata al San Valentino. Circa 1000 ingressi nelle 9 serate con i picchi nei due sabati.

Cultura

Il Carnevale culturale anche quest'anno è riuscito ad animare la città con decine di occasioni prestigiose di intrattenimento curioso e brillante. Esaurita la capienza degli 8 spettacoli originali allestiti al Museo di Palazzo Mocenigo, alla Casa di Carlo Goldoni e al Museo del Vetro di Murano, con oltre 400 spettatori in totale, raggiungendo sempre la massima capienza che le sale museali potevano accogliere in questo format particolare. Esaurito tutte le sere, dal 2 febbraio ad oggi, lo spettacolo "La Venexiana" del Teatro Stabile, in quella che è stata la rivelazione del Carnevale culturale 2018, con una ambientazione magica e una drammaturgia contemporanea nelle vesti dei cinquecenteschi abiti messi in scena da Giuseppe Emiliani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento