menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"W.A.Ve. 2017 Syria", i quaderni che raccolgono i progetti per il futuro della Siria

L'iniziativa Iuav sarà presentata mercoledì 6 dicembre nella sede Cotonificio Veneziano. Racchiude gli studi degli studenti triennali di Architetture sul futuro della Siria

Con iniziative sempre più concrete, si pensi al lancio del progetto "UrbicideHub" e l’accordo con la World Bank, l’Università Iuav di Venezia conferma la propria attitudine storica a prendersi cura dei territori, delle città, dell’ambiente e si propone come luogo di discussione e di lavoro sulle possibilità che l'architettura ha di lavorare per preservare e ricostruire la pace. Dal workshop di architettura "Syria: the making of the future", che quest’anno ha affrontato il tema della ricostruzione della Siria devastata dalla guerra, è nato un progetto editoriale che documenta il lavoro di 1341 giovani studenti guidati da 26 gruppi di docenti internazionali.

Il futuro della Siria

Gli studenti, tutti del trienno di architettura, hanno lavorato per tre settimane a immaginare e progettare il futuro della Siria. Sono stati guidati da architetti provenienti da tutto il mondo e si sono confrontati con esperti nei campi della conservazione del patrimonio, dell'architettura e del progetto urbano, dell’emergenza umanitaria e della cultura mediorientale, molti dei quali provenienti dalla Siria e attivi in rinomati studi internazionali.

Collana di 26 quaderni

I 26 quaderni della collana "W.A.VE. 2017 Syria: the making of the future” restituiscono tutta la ricchezza, la complessità e l’impegno progettuale di questo lavoro collettivo. Un ulteriore quaderno riporta alcuni saggi intorno ai temi dell’urbicidio, della cura delle città, delle sfide della ricostruzione anche identitaria, di un futuro possibile. La collana è stata realizzata da una start-up editoriale, Incipit Editore, nata dall’idea di quattro giovani coneglianesi under 40. Sarà presentata mercoledì 6 dicembre alle 12 all’auditorium della sede Iuav al Cotonificio Veneziano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento