menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronto a scattare il Salone Europeo della Cultura, boom di prenotazioni

La kermesse a San Basilio dal 22 al 24 novembre. Manifestazione per gli amanti dell'arte, della realtà digitale, del desing, dei viaggi e del "futuro"

"Cultura è manifattura" è il tema scelto per il Salone europeo della Cultura di Venezia, che tornerà dal 22 al 24 novembre al Terminal San Basilio. L'iniziativa (50 appuntamenti, 100 espositori, 150 relatori) è stata presentata questa mattina al Palazzo Grandi Stazioni della Regione Veneto, che ha confermato la partnership all'evento.

"Il tema - ha spiegato il direttore del Salone, Filiberto Zovico - è una provocazione culturale, che intende mettere al centro quella che è stata definita 'la grande ricchezza culturale di questo Paese': la capacità, attraverso il fare, di produrre innovazione, creatività e cultura. E, nel ricco programma, due eventi in particolare aiuteranno a capire cosa intendiamo: la presentazione del progetto 'Origin passion and beliefs' e una sorta di 'spettacolo' di tre giorni, realizzato grazie al rapporto con Dws di Zanè, in cui i giovani studenti del politecnico di Torino disegneranno al computer gioielli che saranno stampati in diretta con le stampanti 3D della ditta vicentina, per poi essere rifiniti da un maestro artigiano orafo".

Confermate le quattro sezioni in programma (Open Design Italia, Nuove tecnologie digitali per la cultura, Restauri aperti e TrE - Tourism Real Estate), alle quali è stato affiancato l'evento speciale del convegno internazionale 'Insegnare la moda', curato e promosso da Misa - Associazione italiana studi di moda. "Un altro elemento di novità - ha evidenziato Zovico - è l'occupazione, grazie al contributo dell'Autorità portuale, anche degli spazi inattivi, nel terminal di San Basilio: questo ci permetterà di proporre una manifestazione più compatta, più facile da visitare, anche se, guardando le moltissime prenotazioni arrivate in una sola settimana, dovremo lavorare per gestire i flussi di presenza". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento