A passo di corsa sul fiume sacro alla Patria, il raduno dei bersaglieri entra nel clou

Il via alle celebrazioni alle 9 di domenica mattina, al termine di una settimana di festa tra San Donà di Piave e Musile. Due i passaggi sul Piave da parte degli sfilanti

Il 66° Raduno dei Bersaglieri di San Donà di Piave è entrato nel clou domenica mattina con il grande sfilamento finale dei militari con il tradizionale passo di corsa: 3798 metri di parata, con partenza attorno alle 10 e arrivo in Duomo. In tutto oltre 20mila cappelli piumati sono passati sul ponte della Vittoria. Due per i radunisti i passaggi sul fiume Piave, uno dei quali avvenuto a pochi centimetri dalla superficie.

A passo di corsa

Le sfilate dei raduni sono culminate con la caratteristica corsa finale, nel rettilineo che costeggia il palco delle autorità. Una corsa resa quest'anno ancora più spettacolare dalla posizione, che ha permesso al pubblico non solo di vedere lateralmente gli sfilanti, ma di vederli da più posizioni: prima frontalmente, vedendo avanzare i piumati in arrivo dal Ponte della Vittoria, e poi cogliendo tutta la loro eleganza in una corsa che li ha portati fino al caratteristico schieramento.

Zaia: "Il Piave, la vostra casa"

Molte le autorità civili, militari e religiose presenti, tra cui il sindaco di San Donà di Piave, Andrea Cereser, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, i sindaci e i rappresentanti dei Comuni della Città metropolitana, la presidente del consiglio comunale di Venezia, Ermelinda Damiano, il presidente dell’associazione nazionale Bersaglieri, Ottavio Renzi e il presidente del comitato organizzatore del raduno, Mauro Cattai. "Chi offende i nostri ragazzi, chi offende un bersagliere, un alpino, un fante, non è soltanto un deficiente - ha commentato Zaia nel corso del suo intervento che ha preceduto la sfilata - È un delinquente. Cari bersaglieri, il Piave è la vostra storia e la vostra casa. Il cordone ombelicale che vi lega al Veneto e a San Donà non si interromperà mai".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto a terra, morta una ragazza di 29 anni

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento