menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Venezia plana l'Aquila, su Piazza Ferretto il volo dell'Asino. Brugnaro: "Mestre sia rock"

Lo spettacolo a partire dalle 12 nel salotto buono della città. Il "ciuccio" è planato dalla Torre dell'Orologio fino al centro della piazza. Presente anche il primo cittadino di Venezia

Carnevale, ultima domenica esibizioni, giochi e divertimento in terraferma con un ricco programma di appuntamenti e spettacoli. L’evento clou è quello più atteso a mezzogiorno in Piazza Ferretto dove è andato in scena il Volo dell’Asino. Dalla Torre allo scoccare delle 12 è partita la parata di una divertente versione dell’asino volante, con un grande “ciuccio” che è volato sopra le teste del pubblico, in parata dalla Torre dell’Orologio a Piazza Ferretto. L’asino, realizzato per il Carnevale di Venezia dagli artisti del Molino Rosenkraz, è stato accompagnato dagli atleti dell’Associazione Sportiva Spes di Mestre, che hanno presentato con l’occasione i loro campioni nazionali del 2017: Filippo Castellaro, Nicolò Mazzocato e Stefano Patron. Sul palco di piazza Ferretto presente anche il sindaco Luigi Brugnaro, che ha voluto lasciare il suo messaggio: "Il Carnevale serve a riportare l'entusiasmo tra le persone. Mestre è città giovane, che deve essere rock".

VIDEO | Il volo dell'Aquila di Renzo Rosso

Il programma

Ma il Mestre Carnival Street Show, come è stato ribattezzato il programma di spettacoli in terraferma, non sarà solo il Volo dell’Asino. A partire dalle 11 è prevista un’animazione circense con divertenti parate per le vie del centro. Musicisti, acrobati, attori, performer daranno vita ad una animazione colorata, divertente ed originale nei principali luoghi della città a partire dal suo salotto buono, Piazza Ferretto, dove anche il palco e la pista di pattinaggio si ispirano al tema della kermesse nelle scenografie realizzate da Massimo Checchetto, scenografo del Teatro la Fenice. Presenti alcuni elementi del circo Togni contraddistinti dalle classiche righe di colore rosso e giallo già presenti nel film “La strada” di Federico Fellini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento