menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voga alla veneta e tradizione, arriva "Disnar per la Storica": una festa della "venezianità"

Appuntamento venerdì 26 agosto: cena su 15 tavolate saranno allestite in 12 diversi luoghi del centro storico, nelle isole e in terraferma. Il tema è il mondo della voga e del remo

Si presenta come una grande festa della “venezianità”, all'insegna della condivisione, della convivialità, ma anche della voga alla veneta e della tradizione: è la proposta di “Disnar per la Storica”, l'iniziativa patrocinata dal Comune di Venezia con la collaborazione di Vela Spa, in programma per venerdì 26 agosto, dalle 19 alle 23. A presentare l'appuntamento è stato il consigliere delegato per la Tutela delle tradizioni, Giovanni Giusto, insieme ai principali promotori dell’iniziativa, Saverio Pastor e Michela Scibilia. Presenti anche l'amministratore unico di Vela, Piero Rosa Salva, e i rappresentanti dei regatanti e delle 58 associazioni cittadine che hanno collaborato alla realizzazione dell'evento.

Dopo la cena in compagnia in una delle 15 tavolate allestite da cittadini, associazioni e società remiere in 12 diversi luoghi del centro storico, nelle isole e in terraferma, la serata sarà un'occasione per avvicinare o riavvicinare veneziani nuovi e vecchi al mondo della voga e del remo. Le società remiere promuoveranno i propri atleti, le iniziative, i corsi, le scuole di voga per i più piccoli, presentando gli equipaggi partecipanti alle competizioni e mettendo a disposizione posti barca per assistere alla regata “Sprint” del 27 agosto all'Arsenale e alla regata storica del 4 settembre, mentre gli sponsor avranno l’opportunità di spiegare le motivazioni che li hanno spinti a sostenere la voga alla veneta. Saranno inoltre proiettate fotografie e filmati sulla storia delle regate, sulla stagione remiera 2015 e sulle regate ed eliminatorie 2016.

“Le cose importanti – ha esordito scherzosamente il consigliere Giusto – si discutono a tavola. La tradizione remiera veneziana è una delle maggiori ricchezze della nostra città, che va tutelata e valorizzata. Ben vengano dunque iniziative come il 'Disnar per la Storica', che contribuiscono ad attrarre l'attenzione di un numero sempre maggior di persone sulla voga alla veneta, non solo a livello locale ma anche nazionale e internazionale”. “La regata storica – ha ribadito Pastor - è un appuntamento a cui i veneziani non vogliono rinunciare. Vogliamo riportare la gente in canal Grande ad assistere alla regata e a fare il tifo per i campioni di oggi e per quelli di domani”. “Per rilanciare la voga – ha concluso Giusto – serve l'aiuto di tutti. Trasformiamo le polemiche in proposte positive che aiutino a dare nuova vita a questa meravigliosa tradizione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento