A Dolo arrivano 280 atleti "speciali": torna la manifestazione Trofeo del Sorriso

Domenica 6 ottobre, il complesso sportivo di Dolo (Ve), sarà lo scenario per quello che promette di essere il torneo dell’anno e dei record per l’atletica leggera della Riviera del Brenta. A partire dalle ore 9 scenderanno in pista, nelle varie discipline, 280 atleti, per partecipare al 21° Trofeo del Sorriso.

Il torneo, che annualmente viene organizzato dall’ Associazione Sportiva Sorriso Riviera Onlus, è una manifestazione sportiva, riservata ad atleti con disabilità intellettiva, che riunisce varie associazioni del nord Italia che si occupano di attività sportiva “speciale”. Ben 18 sono le società che quest’anno prenderanno parte a questa festa con 280 atleti, sono previste oltre 600 presenze tra tecnici, accompagnatori e genitori, senza contare le persone che parteciperanno per tifare gli atleti.

I vincitori potranno essere premiati dall’atleta veneta Giovanna Volpato, sarà presente all’evento anche l’assessore allo sport di Dolo GianLuigi Naletto e a rappresentare Mira gli Assessori  Fabio Zaccarin e Chiara Poppi, a tutti loro va un grazie speciale per la realizzazione dell’evento.  Manifestazione possibile grazie anche all’aiuto della F.C.D.  Calcio Dolo 1909 e dell’Associazione Sportiva Atletica Riviera del Brenta.

Grande emozione per la presidentessa dell’associazione organizzatrice dell’evento che non nega di essere piacevolmente sorpresa della partecipazione a questo 21° Trofeo del Sorriso. “Vedere iscriversi tutti questi atleti e tutte queste società al nostro evento – ci racconta Lara Cestonaro, Presidente dell’ ASD Sorriso Riviera Onlus - è qualcosa di gratificante e che va dare ancora più valore agli sforzi che i nostri ragazzi ci mettono ogni giorno e in ogni allenamento per restituire il meglio sul campo.” Oltre a questo, Lara ha tenuto a sottolineare, con inoltre la soddisfazione, aver visto una sincera disponibilità e attenzione, da parte delle strutture ricettive della riviera del Brenta, nel gestire un flusso così elevato di persone con disabilità. “Ogni struttura contattata – ci ha confessato Lara -   si è resa subito disponibile ad accogliere i ragazzi, le loro famiglie e gli accompagnatori, mettendo a disposizione risorse e strutture per rendere accessibili i loro hotel, alberghi e pensioni, senza alcuna obbiezione.”

Un torneo che darà spettacolo e permetterà di riempiere la Riviera del Brenta di atleti speciali, che con il loro sorriso (obbligatorio visto l’occasione), tenacità, spirito sportivo e agonistico, daranno vita ad uno spettacolo al quale tutti noi dovremmo partecipare anche come semplice pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • "De scondon": Venezia al tempo del Covid-19 vista dagli occhi di un veneziano

    • dal 17 ottobre al 1 novembre 2020
    • Scoletta di San Giovanni Battista in Bragora
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VeneziaToday è in caricamento