Eventi

Il festival Aqua prosegue con Gloria Campaner, Debora Villa e Mogol

I prossimi appuntamenti sull'arenile di piazza Brescia a Jesolo

Dopo l’anteprima con Francesco Costa e il concerto all'alba con Roberto Cacciapaglia, entra nel vivo la seconda edizione del festival Aqua a Jesolo. Emozioni tra poesia e musica, lunedì 17 giugno alle 20.30 sull’arenile di piazza Brescia, emozioni che si fanno racconto e narrazione nell’intreccio tra la parola poetica di Franco Arminio e momenti di musica al pianoforte di Gloria Campaner, in un interscambio ciclico che instilla linfa vitale senza soluzione di continuità.

Un monologo scritto appositamente per Aqua è quello che Debora Villa presenterà martedì 18 giugno all’arenile di piazza Brescia (ore 19.00): Madre Acqua è una pièce in perfetto equilibrio con il suo talento di funambola equilibrista fra satira, narrazioni, affabulazioni teatrali e comicità terapeutica. Nello stesso luogo, alle 19.30, Mogol, accompagnato al pianoforte dal Maestro Gioni Barbera, racconta, con il contrappunto di aneddoti e storie personali, l’evoluzione della canzone italiana a partire dagli anni ’60, epoca d’oro in cui i suoi versi evergreen hanno inciso l’immaginario collettivo creando la colonna sonora della nostra vita.

Gli incontri sono ad accesso gratuito.

Tema di questa seconda edizione di Aqua è Preferisco il rumore del mare, un omaggio al rumore che cura e allontana dal chiasso, che spinge a spogliarsi e a non temere l’abisso. E che mette in connessione la sfera emotiva con la natura che ci circonda, attraverso il fil rouge dell’acqua, trait d’union tra gli eventi. Il festival Aqua – La filosofia del mare è promosso da Comune di Jesolo e Consorzio di imprese turistiche JesoloVenice, con la direzione artistica di Marilisa Capuano e l’organizzazione di Gabriele Vian. Tutte le informazioni su https://festivalaqua.it/.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il festival Aqua prosegue con Gloria Campaner, Debora Villa e Mogol
VeneziaToday è in caricamento