Festival del cinema di Venezia, la residenza Iusve diventa artistica: ospite il regista Forzano

Dal 4 al 7 settembre lo IUSVE in collaborazione con l'ISRE e Cube Radio organizzeranno nel Campus di Mestre una lectio magistralis e un laboratorio di digital storytelling con il direttore tecnico anche del Festival di Sanremo

Una residenza artistica durante il Festival del cinema di Venezia che avrà come palcoscenico la sede IUSVE di via dei Salesiani. Dal 4 al 7 settembre infatti lo IUSVE (Istituto Universitario Salesiano di Venezia) in collaborazione con ISRE (Istituto Superiore di Ricerca Educativa) e Cube Radio organizzeranno nel Campus di Mestre una lectio magistralis e un laboratorio di digital storytelling con Duccio Forzano, il regista di alcuni tra i più importanti programmi televisivi (il Festival di Sanremo tanto per citarne uno), serie tv, video, grandi eventi musicali e cortometraggi.

Gli appuntamenti

Nei suoi vent’anni di carriera Forzano ha diretto tutti i più grandi artisti, da Baglioni a Fiorello, a Laura Pausini, Gianni Morandi, Panariello, Antonella Clerici, Fabrizio Frizzi, Il Volo e molti altri . Aprirà i lavori l’incontro mattutino del 4 settembre: «La ripresa. Sul set come nella vita». Per il regista sarà l’occasione di una condivisione dell’esperienza lavorativa e personale, di alti e bassi, vittorie e sconfitte (Forzano, infatti è anche autore di un’opera autobiografica dal titolo “Come Rocky Balboa” in cui racconta il non semplice percorso che l’ha portato a così alti livelli professionali). «Si tratta di una grande opportunità per i nostri studenti –spiega il prof. Mariano Diotto, direttore del Dipartimento di Comunicazione dello IUSVE- gli studenti potranno conoscere un grande professionista oltre le apparenze e cogliere come dietro il successo ci siano grandi sacrifici e la capacità di rialzarsi dopo le cadute». «Dopo un primo incontro avvenuto con alcuni studenti IUSVE in occasione del 69° Festival di Sanremo -spiega Marco Sanavio, direttore di Cube Radio – gli abbiamo rivolto l’invito a generare insieme una serie di cortometraggi che avessero “La ripresa” come tema generatore centrale». È nato così anche un laboratorio di storytelling, limitato a pochi corsisti che si possono iscrivere dal sito www.isre.it che si concluderà la mattina del 7 settembre con la presentazione al pubblico e alla stampa dei lavori realizzati. L’incontro è ad ingresso libero sino ad esaurimento dei posti previa prenotazione che si potrà fase sul link fornito nel sito dello IUSVE. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento