rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Eventi Mestre Centro

Festival della Politica rinviato a dopo le elezioni: si terrà dal 20 al 23 ottobre

Lo ha deciso l'organizzazione per evitare sovrapposizioni con la campagna elettorale

L'organizzazione del Festval della politica di Mestre ha scelto di posticipare l'edizione 2022 della rassegna, inizialmente programmata dal 7 all’11 settembre, per evitare di andare in conflitto con le elezioni del 25 settembre. Il festival si terrà quindi dal 20 al 23 ottobre, con un’anteprima mercoledì 19.

La decisione, come comunicato in una nota della Fondazione Pellicani, «è ispirata anzitutto al buon senso, per evitare la sovrapposizione tra il Festival e la campagna elettorale», circostanza «che avrebbe rischiato di condizionare la rassegna, che si è sempre caratterizzata come uno spazio libero di analisi e approfondimento sui grandi temi della politica, al di fuori di polemiche e luoghi comuni». Un format che funziona da oltre dieci anni, riscontrando successo di pubblico e di critica.

Gli incontri si svolgeranno, quindi, in pieno autunno. Un’occasione per sperimentare una formula “al coperto”, sempre nel cuore di Mestre, in sedi di grande prestigio: teatro Toniolo, gli spazi dell’M9, il centro culturale Candiani. «Programmare il festival dopo le elezioni - osserva il direttore Nicola Pellicani - ci permetterà anche di offrire un importante momento di riflessione e analisi sul futuro del nostro paese all’indomani del voto». La rassegna, inoltre, sarà «una preziosa occasione di riflessione sull’attualità internazionale e nazionale, attraverso un programma ricco articolato animato da decine di eventi pubblici e di ospiti». Il programma è in fase di definzione, le novità su www.festivalpolitica.it
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival della Politica rinviato a dopo le elezioni: si terrà dal 20 al 23 ottobre

VeneziaToday è in caricamento