Eventi

Torna il festival delle Pro Loco, tra gli ospiti Skardy. Al via il 16 luglio

Sette appuntamenti nei comuni del Miranese con blogger, giornalisti e studiosi per parlare di tradizioni e curiosità venete

Sir Oliver Skardy, già frontman dei Pitura Freska, sarà l’ospite di spicco della seconda edizione della rassegna “Sotto le stelle… a parlare di Veneto” promossa dal Consorzio delle Pro loco del Decumano, con appuntamenti nei sette comuni del Miranese. Il musicista presenterà alcune canzoni dei suoi album, compreso il singolo “Menarosto”, in corte di villa Errera a Mirano, venerdì 27 agosto, durante l’incontro con il copywriter gourmet Pierangelo Federici sul tema “Venezia, una storia commestibile”.

Un festival che parla di Veneto

L'itinerario, presentato dal presidente del Consorzio Roberto Gallorini, partirà dalla filanda di Salzano il 16 luglio per concludersi in villa Farsetti a Santa Maria di Sala il 15 ottobre. «Avremo ospiti giornalisti, scenografi, costumisti, linguisti, blogger, docenti, tutti uniti dalla passione per il Veneto, la sua lingua e cultura. Parleremo di Serenissima, di Canaletto, di veneti emigrati in Brasile, di antichi mestieri, con un omaggio anche al Sommo Poeta Dante Alighieri a 700 anni dalla sua morte. Saranno serate divertenti, quasi tutte all’aperto, in luoghi e in contesti storici», anticipa Gallorini.

Per partecipare alle serate, tutte ad ingresso libero, è consigliata la prenotazione che andrà fatta presso la Pro loco ospitante con modalità che verranno comunicate nella locandina, nel sito web e sui social.

Il programma completo

Si inizia a Salzano, il 16 luglio, con Francesco Briggi, sarto costumista dell’Atelier Pietro Longhi, che presenterà alcune storiche figure di donne veneziane attraverso un viaggio nella moda, accompagnato dalle musiche eseguite dal mezzosoprano Francesca Gerbasi e dal pianista Silvio Celeghin.

Il 30 luglio tappa al Parco Nuove gemme di Spinea con il giornalista Edoardo Pittalis che, insieme ai musicisti Gualtiero Bertelli e Simone Nogarin, intratterà il pubblico sul tema “Quando a Venezia…”.

Il 3 settembre tocca a Noale dove la Pro Loco tributerà un omaggio al concittadino Paolino Libralato, uno dei pochi scenografi ancora in attività che parlerà del suo mestiere e della passione per il Canaletto. Appuntamento in piazzetta Dal Maistro.

Il Parco di Ca’ della Nave di Martellago ospiterà, il 17 settembre, una serata sull’immigrazione veneta in Brasile. A parlarne sarà la studiosa padovana Giorgia Miazzo, linguista e autrice di numerose pubblicazioni, che, con il supporto musicale di Emi(n)canto duo, ricorderà usi e costumi dei “Veneti al de là del Mar. Nella terra del Talian”.

Ultimi due appuntamenti: l'1 ottobre al teatro comunale di Scorzè, dove il cultore e blogger della tradizioni locali Faustino Lorenzetto regalerà sorrisi e ricordi con una serata dal titolo “L’importante xè vedarse”; il 15 ottobre, nel teatro di villa Farsetti a Santa Maria di Sala, un omaggio al Sommo Poeta con la presidente della società Dante Alighieri, la professoressa Maristella Mazzocca. La serata sarà allietata dal trio “An…Dante Narrante”.

Orario di inizio delle serate di luglio e agosto: 21.15, settembre e ottobre ore 21.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il festival delle Pro Loco, tra gli ospiti Skardy. Al via il 16 luglio

VeneziaToday è in caricamento