"Fiume Festival": a San Donà una tre giorni di eventi, per conoscere la città

Un mese di eventi, aspettando le Fiere. A partire dal Fiume Festival, l’omaggio della città al suo elemento più caratterizzante. Iniziativa parte del progetto Distretti del Commercio, giunta alla terza edizione, parte venerdì 2 settembre per concludersi domenica 4.

Una tre giorni intensissima che riscopre un pezzo di città: la corte interna del Consorzio di Bonifica, una sorpresa per molti sandonatesi, sede dell’Osteria della Idee, uno dei luoghi ideali su cui si svilupperà il festival. L’Osteria delle idee continuerà a funzionare per tutto il mese, ogni fine settimana, dalle 16 a tarda serata, con degustazioni, musica, incontri. Da citare almeno, sabato 3 settembre alle 16, in Poenta, Schie e vin del Piave con Arrigo Cipriani, Gualtiero Bertelli ed Edoardo Pittalis.

«Settembre è il mese di primavera a San Donà e ogni anno si arricchisce di eventi – osservato il sindaco Andrea Cereser – Quest’anno elemento caratterizzante è la riscoperta di un pezzo di città, il cortile interno del Consorzio di Bonifica, probabilmente sconosciuto a molti sandonatesi, dopo che, tre anni fa, era stata riscoperta Villa De Faveri, che torna a essere una location per gli appuntamenti di questo mese. Il programma proposto è un concentrato di opportunità di cui andare fieri».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Fantasmi di Venezia: passeggiate serali in laguna, tra miti e leggende "paurose"

    • dal 31 ottobre 2019 al 31 marzo 2020
    • San Marco
  • A Venezia parte la stagione Stand Up Comedy: il programma

    • dal 26 ottobre 2019 al 16 maggio 2020
    • Teatro a l’Avogaria
  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Scoprire la città in una mostra: alla Fondazione c'è "Sguardi su Venezia"

    • Gratis
    • dal 10 gennaio al 28 marzo 2020
    • Fondazione di Venezia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento