Follia: le parole della cura e della reclusione. Viaggio nell'archivio dell’ex ospedale psichiatrico di San Servolo

L’archivio storico dell’ex ospedale psichiatrico di San Servolo raccoglie una ricca e significativa documentazione che testimonia l’attività manicomiale iniziata in isola nel 1725 con il ricovero del primo ‘pazzo’. È un patrimonio unico di cartelle cliniche, documentazione amministrativa, registri; fonte di memoria significativa per la Città metropolitana di Venezia e per la storia della medicina psichiatrica dagli albori fino ai giorni nostri.

Nelle Giornate Europee del Patrimonio l’archivio dell’ ex manicomio diventa luogo della cultura, punto di riferimento per una restituzione alla collettività e al territorio dell’esperienza amministrativa, clinica e sociale che qui si è svolta, occasione per preservarne la memoria e promuovere lo sviluppo di una nuova sensibilità culturale attraverso una riflessione multidisciplinare.

Partecipano al convegno: San Servolo srl, Memoria Servizi Archivistici srl, Modelli di Comunicazione – Istituto di Intelligenza Sistemica srl, Festival dei Matti Venezia, Serenella Antoniazzi, Associazione Editori Veneti

Programma:

Saluti Istituzionali

Eurosia Zuccolo, Soprintendente Archivistico e Bibliografico del Veneto e del Trentino Alto Adige

Andrea Berro, Amministratore Unico San Servolo srl

Interventi:

Leonardo Musci, Archivista, Presidente di Memoria servizi archivistici s.r.l. Roma, Il Progetto nazionale Carte da legare: genesi, racconto del presente e prospettive per il futuro

Maria Volpato, Funzionario Archivista di Stato – Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Veneto e del Trentino Alto Adige, Gli archivi degli ex Ospedali psichiatrici conservati presso la San Servolo Servizi Metropolitani di Venezia: tutela, fruizione e valorizzazione nell’ambito del progetto nazionale Carte da legare

Fiora Gaspari, Archivista – San Servolo srl, I risultati dell’attività di schedatura delle cartelle cliniche conservate presso la San Servolo Servizi Metropolitani di Venezia nell’ambito del progetto Carte da legare (1999-2019)

Carlo Mazzanti, Presidente Associazione Editori Veneti, introduce Serenella Antoniazzi, Project Coordinator Eurising, scrittrice, autrice di Fantasmi, Apogeo editore – Lettura di passi significativi dell’opera a cura di Valentina Ferrari

Valentina Ferrari, Formatrice, Coach AICP, attrice – Modelli di Comunicazione, Istituto di Intelligenza Sistemica Milano, Le indesiderate. La reclusione delle donne scomode nel cinema e nel teatro

Camillo Sperzagni, Formatore CNCP, Counselor – Modelli di Comunicazione, Istituto di Intelligenza Sistemica Milano,La follia nei discorsi quotidiani. Gregory Bateson e le trappole psicologiche del linguaggio

Anna Poma, Curatrice Festival dei Matti Venezia, Disabitare luoghi comuni

Coordinamento evento: Angela Domenica Losito e Maria Laura Sorrentino


Ingresso libero, è gradita la prenotazione

Contatti: sab-vta@beniculturali.it, 041/5222491

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La festa della Sensa 2021 a Venezia: il programma

    • Gratis
    • 16 maggio 2021
    • Chiesa San Nicolò
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Venezia

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Venezia
  • Concerto in onore di Giovanni Morelli a dieci anni dalla scomparsa

    • Gratis
    • 14 maggio 2021
    • Auditorium Santa Margherita (streaming online)
  • Ultimo recupera il concerto a Bibione nel 2021

    • 4 giugno 2021
    • Stadio comunale di Bibione
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento