Helly, la batterista prodigio di Noale si racconta al pubblico (EVENTO SOLD OUT)

Vincitrice nel 2017 del concorso internazionale "Hit Like Girl" svelerà i suoi progetti futuri

Nel 2017, a soli 22 anni, vince il concorso mondiale "Hit Like Girl" e si esibisce negli Usa in alcuni programmi e luoghi cult per i batteristi. Dotata di talento, Elisa Montin, nome d’arte Helly, noalese, ha scelto di raccontarsi e di svelare i suoi progetti futuri proprio nella città dove è nata e risiede. E lo farà rispondendo alle domande del giornalista Enrico Scotton, seduta alla sua batteria con la quale eseguirà alcuni pezzi in anteprima del nuovo progetto solista “Helly”.

L'evento

Ad organizzare l’evento, in programma giovedì 7 febbraio, alle 20.45, presso sala San Giorgio (piazza Castello) con ingresso su prenotazione obbligatoria (SOLD OUT), ci ha pensato l’associazione Talentree che del talento giovanile ha fatto lo scopo principale del suo impegno nelle scuole e in paese. «Dopo il violinista enfant prodige di Castelfranco Veneto, Giovanni Andrea Zanon, ospite lo scorso anno, abbiamo deciso di giocare in casa. Elisa, che ha iniziato a suonare la batteria dopo aver assistito, da piccola, alle esibizioni di musici e sbandieratori del nostro Palio cittadino - spiega la presidente dell’associazione Claudia Castegnaro - ci ha colpito per la grande determinazione e per il suo desiderio di veicolare con il suo talento musicale importanti messaggi rivolti proprio ai giovani». Il progetto a cui la giovane batterista noalese sta lavorando da qualche mese, e che sarà presentato in anteprima proprio nella serata di Noale, affronta infatti il tema della violenza nelle sue varie sfaccettature, tra cui il bullismo, fenomeno assai diffuso tra i ragazzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Helly

Helly inizia a studiare batteria all'età di 6 anni; all'età di 14 anni segue 2 anni master class con il mitico Sergio Pescara, figura di riferimento fondamentale nel suo percorso di studi. Nella sua carriera ha suonato in diverse band originali e tribute esibendosi in Italia e in vari paesi europei. Ha vinto inoltre concorsi nazionali quali: “Ragazze ke drummano", “FBT cerca batteriste”, “Festival del ritmo – VII edizione" e si è esibita allo storico evento “La lunga notte della batteria” e al “Drummer Weekend". «Sono felice di potermi raccontare nel mio paese. Per questo ho scelto di suonare per la prima volta due miei brani originali dal sound puramente elettronico unito alla batteria di carattere rock/metal, accompagnati dalla proiezione di arti visive realizzate dalla motion graphics designer Linda Borina».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento