menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È online il "portale degli inventori": evento in ottobre al PalaExpo

Parte da Venezia la sfida italiana al mondo dell'innovazione: dal 13 al 16 ottobre un evento per presentare idee, progetti e prodotti innovativi

Una rete che mette in collegamento inventori e investitori, virtualmente ma non solo: è da oggi on-line il portale www.dnest-inventors.eu, sito ufficiale  dell'International Inventors Exhibition, la più ampia rassegna in Europa per inventori di tutto il mondo, in programma dal 13 al 16 ottobre 2016 al PalaExpo di Venezia. Un evento globale per presentare idee, progetti e prodotti innovativi, declinati a 360 gradi: dall'elettronica alla salute, dall'ambiente alla meccanica, dalla tecnologia al design, dal sociale all'impresa.

La fiera coinvolgerà mezzo migliaio di espositori tra inventori, istituti di ricerca, imprese ed università, distribuiti su una superficie di 10mila metri quadrati in quattro giorni ricchi di eventi, conferenze, workshop internazionali e pitch di start up, cui sono attesi 40mila visitatori. L'iniziativa è promossa da “D-nest”, società spin-off del dipartimento di Informatica dell'università di Verona, dove ha sede presso il Science Technology Park, impegnata nella promozione e tutela delle idee come propulsori di progresso. L’International Inventors Exhibition darà ad inventori, istituti di ricerca, imprese ed investitori la possibilità d'incontrarsi in un evento globale, nella più famosa “invenzione urbana” della storia dell'umanità: Venezia.

“Il nostro obiettivo - spiegano Gianfranco Gramola e Matteo Cristani, fondatori di “D-nest” - è mettere al centro l'uomo, prima ancora delle tecnologie e delle innovazioni; ci rivolgiamo quindi a tutte quelle persone, che pensano di avere un'idea interessante e, perché no, rivoluzionaria; a chi nel tempo libero porta avanti un progetto per migliorare la vita di tutti. Steve Jobs e Bill Gates hanno cambiato il mondo dal buio di un garage – sottolineano – Noi crediamo che ci siano tanti come loro ed il Veneto è regione che ha sempre prosperato grazie alle capacità imprenditoriali e all'inventiva dei singoli; quello, di cui hanno bisogno queste persone, però, sono la visibilità ed i giusti contatti, che noi puntiamo a far trovare proprio all’appuntamento di ottobre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento