Japan Week in Venice: l'arte della porcellana al Lido

La porcellana giapponese da millenni rappresenta un’arte eccelsa, famosa nel mondo.

Nell’ambito della Japan Week in Venice, che ha preso il via lo scorso 27 agosto per concludersi il prossimo 6 settembre, anche questa declinazione artistica avrà il proprio spazio, grazie alla Mostra di oggetti e gioielli in porcellana dipinta di Yuriko Damiani, artista sensibile e creativa che sa coniugare tradizione e creatività contemporanea. La mostra “Un Sol Levante dorato sul Lido di Venezia” avrà luogo al Lido di Venezia, mercoledì 3 settembre, alle ore 16.30 nella Sala della Regione Veneto presso l’Hotel Excelsior.

Yuriko Damiani è figlia d’arte; è nata a Roma da madre giapponese, pittrice ed insegnante di decorazione su porcellana, e padre italiano, profondo conoscitore della cultura del Sol Levante. Ha studiato architettura e inizialmente si è dedicata all’arredamento, fondando la catena di negozi di design DCube. In seguito è ritornata alla sua iniziale passione per il disegno e si è dedicata a tempo pieno alla decorazione su porcellana. Fondamentale per il suo percorso la straordinaria esperienza lavorativa in Giappone, nello studio dell’Architetto Yoshinobu Ashihara; durante questa esperienza ha percepito l’importanza degli equilibri fra “pieni” e “vuoti”, tipici dell’arte giapponese.

Il suo esordio pubblico nel mondo della porcellana è avvenuto nel 2014, a Milano, durante il prestigioso convegno internazionale “XIII Convention Azzurra”, dove ha conquistato una menzione d’onore per un vaso decorato in oro. In seguito, ha perfezionato sempre più la sua tecnica, fondendo la cultura italiana a quella giapponese e sperimentando molteplici accostamenti di colori e di materiali, per arrivare così alla tecnica “Oro antico con Sotto Oro”. L’accostamento di temi orientali e occidentali rendono le sue opere uniche e inimitabili.

La linea dei gioielli in porcellana è nata a scopo benefico, in occasione di un evento a favore dell'Ospedale Bambin Gesù di Roma. A dicembre 2018, su richiesta dell'Ambasciata del Giappone presso la Santa Sede, Yuriko Damiani crea oggetti per una vendita benefica, con maneggevoli "opere pret à porter": nascono così medaglioni, anelli, bracciali ed orecchini, tutti rigorosamente in preziosa porcellana dipinta.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "De scondon": Venezia al tempo del Covid-19 vista dagli occhi di un veneziano

    • dal 17 ottobre al 1 novembre 2020
    • Scoletta di San Giovanni Battista in Bragora
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • L'età dell'oro: la retrospettiva di Fabrizio Plessi al Museo Correr

    • dal 1 settembre al 15 novembre 2020
    • Museo Correr

I più visti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • "De scondon": Venezia al tempo del Covid-19 vista dagli occhi di un veneziano

    • dal 17 ottobre al 1 novembre 2020
    • Scoletta di San Giovanni Battista in Bragora
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VeneziaToday è in caricamento